Barcellona in testa, le italiane fuori dalla top 10: la classifica dei club di calcio più ricchi

Lionel Messi del Barcellona. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)
Share

Articolo di Mike Ozanian apparso su Forbes.com

Spostati Madrid. La Spagna ha un nuovo numero 1.

Il Barcellona è per la prima volta in cima alla classifica Forbes delle 20 squadre di calcio più ricche al mondo, grazie a un valore di 4,76 miliardi di dollari. Sorpassato, anche se di poco, il Real Madrid che scivola in seconda posizione, con un valore di 4,75 miliardi di dollari. Il primo posto è stato monopolizzato da due squadre negli ultimi 16 anni, con il Real Madrid che lo ha conquistato cinque volte e il Manchester United 11 volte.

L’ascesa del Barcellona arriva quando il club è stato coinvolto in uno scontro mediatico con la superstar Lionel Messi, il giocatore più pagato al mondo, che ha minacciato di rescindere dal contratto e di lasciare la squadra. Alla fine del braccio di ferro, durato diversi mesi, Messi è rimasto al Barcellona e il presidente del club si è dimesso.

Le 20 squadre di calcio di maggior valore al mondo possono contare su un valore medio di 2,28 miliardi di dollari per club, un aumento del 30% rispetto a due anni fa, quando è stata stilata per l’ultima volta classifica. L’incremento arriva nonostante un calo delle entrate dato dalla presenze limitate negli stadi a causa della pandemia, con gli acquirenti che si sono concentrati soprattutto sul potenziale di guadagno ancora non sfruttato, visto il grande seguito globale che ha questo sport.

Il fatturato medio delle 20 squadre è stato di 441 milioni di dollari per la stagione 2019-20, in calo del 9,6% rispetto al 2017-18, mentre l’utile operativo medio è sceso del 70% a 23 milioni di dollari. E le difficoltà non sono ancora finite, a causa del peggioramento della diminuzione delle entrate durante il match day nella stagione in corso, visto che la maggior parte delle squadre nei principali campionati europei consente ancora a pochi tifosi di assistere alle partite.

Tuttavia, gli investitori continuano a versare gli stessi e ingenti multipli di investimento per le più famose squadre di calcio, allo stesso livello di quelle della NFL, dell’NBA e della MLB. RedBird Capital ha recentemente acquisito una quota di minoranza nel Fenway Sports Group, che possiede il Liverpool della Premier League, che ha valutato il club oltre 4 miliardi di dollari, circa 6,4 volte le sue entrate. Si tratta dello stesso multiplo di investimento che Steve Cohen ha pagato per i New York Mets, la squadra di MLB che ha acquisito lo scorso anno per 2,42 miliardi di dollari. Anche nell’NBA, gli Utah Jazz sono stati ceduti a dicembre per 1,66 miliardi di dollari, ossia sei volte le entrate pre-pandemiche. Rispetto alla nostra ultima valutazione, l’accordo ha mandato al rialzo dell’88% il valore del Liverpool.

Il club, piazzatosi quest’anno al quinto posto in classifica con un valore di 4,1 miliardi di dollari, può contare su 84 milioni di follower distribuiti tra Facebook, Twitter e Instagram, e si ritrova al 12° nella classifica delle squadre sportive di maggior valore al mondo. Barcellona, quarta, e Real Madrid, quinta, hanno a testa più di 260 milioni di follower sui social media. I Dallas Cowboys della NFL, la squadra sportiva più ricca al mondo, con una valutazione di 5,7 miliardi di dollari, ha meno di 16 milioni di follower sui social media.

LEGGI ANCHE: “L’indiano Ambani supera Steve Ballmer: ora è il più ricco proprietario sportivo del mondo”

E questi enormi successi pagano. Il Manchester United, con quasi 140 milioni di follower, ha recentemente sostituito lo sponsor della sua maglia, Chevrolet, con TeamViewer, una società di software tedesca. L’accordo prenderà il via dalla prossima stagione 2021-22 e garantirà ai Red Devils una media di 64,9 milioni di dollari per cinque anni. Sebbene sia inferiore rispetto all’importo pagato dalla casa automobilistica, tuttavia include meno diritti commerciali, il che significa che il Manchester può cercare un altro sponsor automobilistico e eguagliare – o addirittura superare – l’accordo originale con Chevrolet. Madrid, Barcellona, ​​Liverpool, Paris Saint-Germain e Juventus, squadra del secondo giocatore più pagato al mondo, Cristiano Ronaldo, hanno tutte i contratti di sponsorizzazione delle maglie in scadenza nei prossimi anni.

Il merchandising è un’altra importante attrazione per gli investitori. La scorsa estate, il Paris Saint-Germain e il potente rivenditore di abbigliamento sportivo Fanatics hanno annunciato un accordo di e-commerce, produzione e licenza che – secondo una persona a conoscenza dell’accordo – potrebbe triplicare l’attività di e-commerce del club francese a quasi 40 milioni di dollari entro il 2023. Inoltre, il club potrebbe incassare circa 60 milioni di dollari l’anno entro una volta che l’accordo decennale sia giunto a metà della sua durata.

Il Real Madrid primeggia quando si parla di entrate commerciali, raccogliendo 424 milioni durante il 2019-20 da pubblicità, sponsorizzazioni, offerte di magliette e divise, un aumento del 55% rispetto a cinque anni fa, incluso il più ricco affare in termini di sponsorizzazione di maglia (82,5 milioni di dollari l’anno) e quello riguardante il kit completo (152 milioni di dollari l’anno), grazie agli accordi con Adidas che dureranno fino al 2030. Il Barcellona, ​​che ha riportato 377 milioni di dollari entrate commerciali, ha superato il Madrid grazie ai suoi 275 milioni di dollari dai diritti tv, la cifra in assoluto più alta per una squadra di calcio.

Ecco di seguito la classifica completa. Cliccando qui puoi visualizzare i valori storici e le informazioni finanziarie su ogni squadra.

Le 20 squadre di calcio più ricche al mondo

1. Barcellona
Barcellona, Spagna
Proprietario/Azionista di controllo: membri del club
Valore: $4,76 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 18%
Entrate (2020): $792 milioni
Reddito operativo (2020): 62,2 milioni di dollari
Valore del debito: 6%

2. Real Madrid
Madrid, Spagna
Proprietario/Azionista di controllo: membri del club
Valore: $ 4,75 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 12%
Entrate (2020): $ 792 milioni
Reddito operativo (2020): 92 milioni di dollari
Valore del debito: 6%

3. Bayern Monaco
Monaco, Germania
Proprietario/Azionista di controllo: membri del club
Valore: $ 4,215 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 39%
Entrate (2020): $ 703 milioni
Reddito operativo (2020): $ 49,2 milioni
Valore del debito: 0%

4. Manchester United
Manchester, Inghilterra
Proprietario/azionista di controllo: famiglia Glazer
Valore: $ 4,2 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 10%
Entrate (2020): 643 milioni di dollari
Reddito operativo (2020): $ 166,6 milioni
Valore del debito: 16%

5. Liverpool
Liverpool, in Inghilterra
Proprietario/Azionista di controllo: John Henry, Tom Werner
Valore: $ 4,1 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 88%
Entrate (2020): 619 milioni di dollari
Reddito operativo (2020): $ 61,9 milioni
Valore del debito: 2%

6. Manchester City
Manchester, Inghilterra
Proprietario/Azionista di controllo: Sheikh Mansour bin Zayed Al Nahyan
Valore: $4 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 49%
Entrate (2020): $ 609 milioni
Reddito operativo (2020): – $ 2 milioni
Valore del debito: 0%

7. Chelsea
Londra, Inghilterra
Proprietario/Azionista di controllo: Roman Abramovich
Valore: $ 3,2 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 24%
Entrate (2020): $ 520 milioni
Reddito operativo (2020): $ 34,7 milioni
Valore del debito: 0%

8. Arsenal
Londra, Inghilterra
Proprietario / Azionista di controllo: E. Stanley Kroenke
Valore: $ 2,8 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 23%
Entrate (2020): $ 430 milioni
Reddito operativo (2020): $ 47,3 milioni
Valore del debito: 7%

9. Paris Saint Germain
Parigi, Francia
Proprietario / Azionista di controllo: Qatar Sports Investments
Valore: $ 2,5 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 129%
Entrate (2020): $ 599 milioni
Reddito operativo (2020): – $ 4,5 milioni
Valore del debito: 0%

10. Tottenham
Londra, Inghilterra
Proprietario / Azionista di controllo: Joseph Lewis, Daniel Levy
Valore: $ 2,3 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 42%
Entrate (2020): 494 milioni di dollari
Reddito operativo: 134,2 milioni di dollari
Valore del debito: 39%

11. Juventus
Torino, Italia
Titolare / Azionista di controllo: Famiglia Agnelli
Valore: $ 1,95 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 29%
Entrate (2020): $ 441 milioni
Reddito operativo: – $ 14 milioni
Valore del debito: 16%

12. Borussia Dortmund
Dortmund, Germania
Proprietario / Azionista di controllo: Bernd Geske, Evonik Industries
Valore: $ 1,9 miliardi
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 112%
Entrate (2020): $ 405 milioni
Reddito operativo: $ 15,1 milioni
Valore del debito: 0%

13. Atletico Madrid
Madrid, Spagna
Proprietario / Azionista di controllo: Miguel Gil, Enrique Cerezo
Valore: $ 1 miliardo
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 5%
Entrate (2020): $ 368 milioni
Reddito operativo: $ 61,7 milioni
Valore del debito: 26%

14. Inter
Milano, Italia
Proprietario / Azionista di controllo: Zhang Jindong, LionRock Capital
Valore: $ 743 milioni
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 11%
Entrate (2020): $ 323 milioni
Reddito operativo: 13,1 milioni di dollari
Valore del debito: 8%

15. Everton
Liverpool, in Inghilterra
Proprietario / Azionista di controllo: Farhad Moshiri
Valore: $ 658 milioni
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: 38%
Entrate (2020): $ 235 milioni
Reddito operativo: $ 15 milioni
Valore del debito: 0%

16. Milan
Milano, Italia
Proprietario / Azionista di controllo: Elliot Management
Valore: $ 559 milioni
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: -4%
Entrate (2020): 165 milioni di dollari
Reddito operativo: – $ 92,4 milioni
Valore del debito: 4%

17. Roma
Roma, Italia
Proprietario / Azionista di controllo: Dan Friedkin
Valore: $ 548 milioni
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: -12%
Entrate (2020): 156 milioni di dollari
Reddito operativo: – $ 108,4 milioni
Valore del debito: 56%

18. West Ham United
Londra, Inghilterra
Proprietario / Azionista di controllo: David Sullivan, David Gold
Valore: $ 508 milioni
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: -18%
Entrate (2020): 175 milioni di dollari
Reddito operativo: – $ 24,2 milioni
Valore del debito: 18%

19. Leicester City
Proprietario / Azionista di controllo: Khun Aiyawatt Srivaddhanaprabha
Valore: $ 455 milioni
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: NR
Entrate (2020): $ 189 milioni
Reddito operativo: – $ 49,3 milioni
Valore del debito: 17%

20. Ajax
Amsterdam, Olanda
Proprietario / Azionista di controllo: membri del club
Valore: $ 413 milioni
Cambio percentuale rispetto a due anni fa: NR
Entrate (2020): 172 milioni di dollari
Reddito operativo: $ 1,7 milioni
Valore del debito: 11%