Alle terrazze del Ritual di Baja Sardinia, una cucina di pesce fatta ad arte firmata dallo chef Riccardo Pacifico

Le Terrazze Ritual
Share

Un indirizzo da tenere in agenda per i gourmet che vogliano andare a colpo sicuro, anche a tavola. Questa estate in Sardegna il rooftop restaurant e mixology bar Le Terrazze, voluto la scorsa estate da Francesca Fiore per dare continuità al luogo in cui il padre Andrea, architetto, aveva progettato e realizzato nel 1970 un giardino pensile per il Ritual, locale esclusivo incastonato come un tempio di granito nel monte che sovrasta Baja Sardinia.

Una vera opera d’arte, dove apprezzare un menù del territorio che mette in primo piano il pesce, con ampio spazio alle crudité (da provare le Sfumature di tonno rosso della tonnara di Portoscuso e il Gran Cru di crudo). A ispirare piatti e atmosfere culinarie, lo chef romano Riccardo Pacifico, scuola Marchesi, cresciuto tra le stelle Michelin del “Pescatore” a Canneto sull’Oglio e “La Pergola’ di Roma, come demichef de partie a entremetier a fianco di Heinz Beck. Nel 2018 una nuova sfida lo porta ad aprire presso il quartiere Flaminio di Roma il ‘Gramigna – Resistenza Culinaria’, dove tuttora esprime tutta la sua passione.

    Le Terrazze Ritual
    Le Terrazze Ritual
    Le Terrazze Ritual
    Le Terrazze Ritual

Il menu delle Terrazze offre un percorso gastronomico e culturale in cui tradizione sarda e mediterranea si affiancano ai sapori d’oltreoceano, con tecniche innovative ed estro creativo, in un viaggio dove tradizione e sperimentazione si rincorrono verso una cucina di avanguardia ben controllata. La carta dei dolci è affidata alla bravura della pastry chef Ilaria Castellaneta. Per una degustazione completa, il ristorante propone, in collaborazione con Val D’Oca, un percorso tra le Rive di Valdobbiadene, per la precisione San Pietro di Barbozza, Colbertaldo e Santo Stefano, 3 delle piccole zone individuate dal disciplinare come eccellenza del Prosecco Superiore DOCG.