I 10 benefit aziendali più attesi dai dipendenti italiani nel 2022

Share

I premi immediati si piazzano in testa tra i benefit aziendali più desiderati dai dipendenti. Seguono i buoni pasto e le agevolazioni a lungo termine. È ciò che emerge da un’indagine condotta da Harris Interactive per Sodexo Benefits & Rewards Services Italia su 4.800 lavoratori, di cui 600 italiani, che evidenzia le agevolazioni più desiderate e attese dai dipendenti per il prossimo anno. Secondo una ricerca di Forrester – società di consulenza americana – e ripresa da Hro Today, circa 8 dipendenti su 10 – il 79% – attendono un ampliamento del programma dei benefici aziendali nel corso del 2022.

Crescente necessità di flessibilità

“La radicale trasformazione in atto nel mondo del lavoro ha cambiato anche le priorità dei dipendenti più propensi a valutare con maggiore attenzione quali benefit l’azienda mette a disposizione”, spiega Florent Lambert, ceo di Sodexo Benefits & Rewards Services Italia. “Riscontriamo la crescente necessità di flessibilità, non solo nella modalità lavorative (ormai sempre più agili), ma anche nella fruizione dei benefit. Stiamo entrando in una dimensione tailor made dove i dipendenti avranno la possibilità di scegliere ciò che è meglio per le loro esigenze nei tempi e nelle modalità che preferiscono. Flessibilità, personalizzazione e digitalizzazione sono i driver per cui i benefit stanno diventando (e diventeranno) sempre più apprezzati dai lavoratori. Senza dimenticare che rappresentano un concreto sostegno al reddito in un momento socioeconomico particolarmente delicato”.

Si evidenziano delle differenze importanti tra le varie nazioni. In Regno Unito, ad esempio, sono considerati importanti gli orari di lavoro flessibili mentre, in Germania, la mensa aziendale sembrerebbe essere necessaria per il 26% dei dipendenti.

“Sono diversi i motivi per cui i benefit aziendali recano benefici anche al datore di lavoro a partire da quelli economici. La normativa fiscale ha confermato fino al 31 dicembre 2021 il raddoppio del limite massimo per il welfare aziendale unilaterale passando dai 258 euro stabiliti in precedenza a 516 euro attuali, auspichiamo che la misura venga estesa anche per tutto il 2022″.

I 10 benefit che i lavoratori italiani vorrebbero nel 2022

1. Premi immediati (36%)
2. Buoni pasto (30%)
3. Bonus a lungo termine (24%)
4. Assicurazione medica (23%)
5. Mensa aziendale (23%)
6. Benefit finanziari come fondo pensione oppure assicurazione sulla vita (22%)
7. Agevolazione per gli abbonamenti dei mezzi pubblici (20%)
8. Programmi di formazione per i lavoratori (20%)
9. Flessibilità lavorativa (17%)
10. Macchina aziendale (17%)

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it Iscriviti