La 4cLegal Academy giunge al termine: proclamato il Legal Talent of the Year della terza edizione

academy
Share

Il giorno della finalissima è arrivato. Ieri, mercoledì 30 marzo, sul canale Sky 511 Bfc Tv di Forbes Italia (Canale 61 Tivùsat) è andata in onda la decima ed ultima puntata della terza edizione della 4cLegal Academy, il primo talent del mercato legale. I cinque finalisti – Davide Beatrice, Marcella Cinquegrani, Marco Ingiulla, Matteo Serafini e Francesca Pellegrini – si sono sfidati per decretare tra di loro il futuro Legal Talent of the Year, al termine di un percorso altamente formativo, che ha dato loro l’opportunità di incontrare grandi operatori del mercato legale e realtà aziendali di spessore nazionale ed internazionale. 

La decima ed ultima puntata: ecco il resoconto

La puntata si è aperta con le pagelle, che sono state compilate prima dagli aspiranti legal talent, chiamati ad autovalutare il loro percorso e la loro crescita all’interno dell’Academy, e poi dai giudici – Mario Alberto Catarozzo, Alessandro Renna e Lorena Urtiti – che hanno attribuito il loro primo giudizio sulla base delle prove affrontate nel corso del talent e in relazione a tre criteri principali: competenze tecniche, soft skills e capacità di visione. “La finale della 4cLegal Academy è sempre un momento di bilanci. Quest’anno abbiamo toccato sicuramente il nostro picco in termini di complessità delle prove, talento dei giovani partecipanti e livello produttivo” ha affermato Alessandro Renna, ceo e Founder 4cLegal. “Parliamo di un format che è entrato in modo stabile nel panorama dell’innovazione del mercato legale e che è già sbarcato in Oman e in India (produzione già avviata), con l’ambizione di entrare a breve anche nel mercato più importante per questo genere di produzioni. Una scommessa che ci permette di svolgere il nostro lavoro con ancor più passione e che credo contribuisca a rendere più bello e interessante il nostro mondo”. 

I finalisti hanno avuto la possibilità di ribaltare la graduatoria, provvisoria, avendo a disposizione un’altra chance per convincere i giudici nelle ultime due prove dell’Academy. La prima ha visto coinvolti i giovani giuristi nell’implementazione del proprio Curriculum Vitae, rivisto alla luce dell’esperienza vissuta in Academy, mentre la seconda è consistita in un colloquio individuale con uno dei tre giudici.

Chi è stato nominato Legal Talent of the Year?

Il percorso in Academy è stato duro, un alternarsi di successi, sorprese, cadute e riprese; la scelta del vincitore di questa terza edizione dell’Academy non è stato per nulla semplice per i giudici.

Dopo un lungo confronto, i tre giudici sono giunti a una decisione, proclamando vincitore della terza edizione della 4cLegal Academy: Marco Ingiulla. La nomina di Marco a Legal Talent of the Year troverà spazio anche sulle pagine del Sole 24 Ore in edicola oggi, giovedì 31 marzo. Inoltre il vincitore avrà accesso a un programma di mentorship offerto da 4cLegal per la corretta redazione del curriculum vitae e nella preparazione e organizzazione di colloqui di lavoro con alcuni fra i principali clienti di 4cLegal. La mentorship di Marco Ingiulla proseguirà fino al primo effettivo inserimento nel mondo del lavoro.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it Iscriviti