Investire e innovare: così Zucchetti è diventato il partner a 360 gradi per le aziende

La torre Zucchetti vista dall'alto
Veduta panoramica della Torre Zucchetti
Share

Da Lodi a leader in Italia, fino ad arrivare a essere protagonista tecnologico indiscusso a livello mondiale. Potrebbe essere raccontata così la parabola crescente e continua di Zucchetti, azienda fondata nel 1978 che, a distanza di oltre 40 anni, sta portando il suo business, la sua software house made in Italy in tutto il mondo. Avendo, al contempo, il coraggio, la forza e il vanto di acquisire e inglobare al suo interno realtà estere, di “investire costantemente in innovazione e tecnologia e di non considerarsi mai arrivati o di darsi per scontati”, come racconta a Forbes Leader, Angelo Cian, responsabile servizi digitali di Zucchetti.

Il quale, parlando della rivoluzione apportata dal cloud, si è focalizzato sull’importanza dei software gestionali erp per i processi gestionali di aziende di settori differenti. “Per l’azienda, per la pmi, o per il professionista, Zucchetti rappresenta il partner perfetto e l’unico punto di riferimento. In quanto riusciamo ad essere l’unico fornitore che fa dialogare le applicazioni di un’azienda in maniera completa ed efficiente”.

Qui l’intervista completa

ForbesLEADER PUNTATA 165

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.