Forbes di dicembre in edicola con i 100 direttori marketing e della comunicazione italiani

Share

Forbes di dicembre è in edicola con i 100 direttori marketing e comunicazione più influenti in Italia e con l’allegato Small Giants, il magazine dedicato al mondo delle pmi.

In copertina Alessandro Marinella, brand ambassador di E. Marinella, che si occupa dello sviluppo innovativo dei prodotti dell’azienda napoletana che porta il nome della sua famiglia. Per farlo ha deciso di cambiare strategia. Meno cravatte e più prodotti diversificati sempre di alta qualità: dalle camicie ai costumi da bagno, dalle borse agli ombrelli. Ha funzionato e il fatturato si è impennato.

Chi sono i 100 direttori marketing e comunicazione

All’interno, oltre alla classifica dei miliardari cinesi più ricchi, anche una selezione di 100 direttori marketing e comunicazione italiani che, modellando posizioni, investimenti, scelte e decisioni dei consumatori, si stanno facendo portatori dei valori del nuovo mondo, puntando su sostenibilità e digitalizzazione.

Tanti anche gli approfondimenti come quello sulla regione del Sahel che, nonostante povertà, instabilità politica e terrorismo islamico, è la nuova arena di competizione per Occidente, Russia e Cina. Solita attenzione per la space economy con il contributo dell’astrofisica Patrizia Caraveo che si interroga su un progetto nato più di mezzo secolo fa: produrre energia con grandi impianti solari in orbita. Un primo test ha dimostrato che è possibile. Potrebbe così nascere un’industria da mille miliardi di dollari.

Non poteva mancare un’inchiesta sulla crisi delle aziende tecnologiche, che hanno tagliato 140mila posti di lavoro. Meta ha annunciato i suoi primi licenziamenti. Gli utili delle grandi compagnie, anche se restano enormi, sono in calo. Ma in Italia, il panorama è diverso: Microsoft, Google e Amazon accelerano, con una ricaduta sui territori di 15 miliardi.

Nella sezione Small Giants è il turno questo mese della Motor Valley. Qui, tra Reggio Emilia, Modena e Bologna si costruiscono le macchine più belle e più veloci del mondo e ospitano 16.500 aziende, tra cui Ferrari, Ducati, Lamborghini, Maserati, Dallara e Pagani.

Allegato Small Giants dedicato alle pmi

In allegato a Forbes il magazine Small Giants dedicato alle Pmi che, grazie al grande successo riscontrato, dal 2023 diventerà mensile. All’interno come sempre tanti spunti dedicati alle piccole e media imprese italiane. In copertina Elia Bonacina, ceo di Bonacina 1889, azienda che da più di un secolo produce mobili in giunco e midollino fondendo tradizione e spirito innovativo.

Innovazione che spesso va a braccetto con i social network come Tik Tok, diventato ormai un forte veicolo di promozione: da qui nasce “Seguimi” il programma educativo per le piccole medie imprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.

Share