A2A

Share

Nel piano industriale 2021-2030 di A2A, presentato a gennaio di quest’anno, la sostenibilità guida la strategia di business. Il piano ha previsto 16 miliardi di investimenti in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (Sdgs) e destinati a due pilastri: l’economia circolare e la transizione energetica. Il primo dei due è trasversale all’intera attività del gruppo, con particolare riferimento al ciclo idrico, al teleriscaldamento e soprattutto alla gestione dei rifiuti, in ottica di riduzione degli sprechi e di risparmio delle materie prime; il secondo vede il contributo di A2A ai processi di decarbonizzazione ed elettrificazione dei consumi grazie all’accelerazione nella crescita delle rinnovabili e il sostegno alla flessibilità del sistema elettrico. Questi pilastri industriali, uniti alla digitalizzazione e all’innovazione, sono le basi su cui poggia l’impegno della life company nella realizzazione di infrastrutture strategiche per lo sviluppo sostenibile e la transizione ecologica del Paese.

CONTATTI

Contatti: Sede: Corso di Porta Vittoria 4, Milano - Tel. 02 77201
Email: [email protected]

OBIETTIVI
Obiettivo 4
Obiettivo 5
Obiettivo 6
Obiettivo 7
Obiettivo 8
Obiettivo 9
Obiettivo 10
Obiettivo 11
Obiettivo 12
Obiettivo 13
Obiettivo 15
Obiettivo 17
Personaggi ed interpreti

“In A2A ci occupiamo di ambiente, acqua ed energia: le condizioni necessarie alla vita. Per questo siamo una life company”, ha dichiarato Carlotta Ventura, direttore communication, sustainability and regional affairs di A2A. “Ci prendiamo cura del benessere delle persone e del pianeta mettendo a disposizione servizi essenziali, nel rispetto di una sostenibilità di lungo periodo per l’azienda e per le nostre comunità”.

Il punto forte

A ottobre di quest’anno A2A ha emesso un green bond da 500 milioni di euro con durata 12 anni che sosterrà progetti green allineati alla tassonomia europea, il regolamento Ue che elenca le attività economiche sostenibili, con particolare riferimento agli obiettivi ‘mitigazione e adattamento dei cambiamenti climatici’. I proventi netti di questa emissione finanzieranno progetti strategici del gruppo in ambito economia circolare e transizione energetica, come lo sviluppo delle rinnovabili, il settore ambientale e reti, definiti all’interno del Sustainable finance framework di A2A.

Share
Contenuto precedente