Bat Italia

Share

Bat Italia è parte del gruppo Bat (British American Tobacco), fondato nel 1902, con sede a Londra. Con circa 400 dipendenti, oggi Bat Italia è alla guida del cluster Sea (Southern Europe Area) che include 18 Paesi nel Mediterraneo. Nel 2021 ha ottenuto per il 10° anno consecutivo la certificazione Top Employer Italia e ha inoltre ricevuto il premio Minerva Federmanager Azienda di eccellenza per la leadership femminile, per essersi distinta nel campo della parità di genere. Fiore all’occhiello di Bat nella strategia di talent acquisition è il Global Graduate Program, un progetto che viene attuato ogni anno per attrarre giovani talenti, volto a sviluppare una nuova generazione di leader. L’azienda pone una particolare attenzione al work-life balance: è in vigore un modello ibrido che permette di gestire con flessibilità la presenza in ufficio. Sono previste forme di supporto per i neogenitori, tra cui: la possibilità di usufruire di 5 giorni di smart working volontario fino all’anno di vita del bambino, l’erogazione di un voucher di 300 euro e il rimborso per le spese della retta dell’asilo nido. 

CONTATTI

Via Amsterdam 147 - Roma
Tel. 06 52879101

Personaggi ed interpreti

Laureata all’università di Bari, con un post graduate in Leadership capability alla Glasgow Caledonian University, Elena Anfosso ha una lunga esperienza nel settore Hr, marketing&sales e M&A, in particolare nel comparto farmaceutico dove ha gestito con successo l’integrazione tra Novartis e GSK Consumer Healthcare per Italia, Grecia e Israele. In passato è stata Hr lead per questi Paesi. Dal 2019, proprio grazie alla sua esperienza, Elena guida da Roma la gestione delle risorse umane di Bat per l’Area sud Europa che, oltre all’Italia, include altri 18 mercati.

Il punto forte

Bat Italia è alla guida del cluster Sea (Southern Europe Area) che include 18 Paesi, oltre mille collaboratori e 37 nazionalità diverse. Diversità e inclusione sono al centro dell’agenda di Bat: già oggi il 41% dei manager italiani è donna e il leadership team italiano è composto al 50% da donne. Obiettivi come occupazione femminile, competenze Stem e inclusione di background diversi guideranno anche la fase di recruiting prevista per l’apertura dell’Innovation Hub di Trieste, il polo di innovazione e sostenibilità di livello internazionale di Bat Italia, che porterà alla futura creazione di 2.700 posti di lavoro stimati tra diretti e indiretti.

Share
Contenuto successivo