D’o

Share

Protagonista indiscusso dell’alta cucina, Davide Oldani da poco ha conquistato due stelle Michelin e la stella verde simbolo della sostenibilità, che oggi brillano fuori al suo D’O. Alla porte di Milano a San Pietro all’Olmo, una piccola frazione di Cornaredo, trova infatti spazio il tempio della filosofia della cucina pop del celebrato chef. Una cucina nata dal desiderio di amalgamare l’essenziale con il ben fatto, il buono con l’accessibile, l’innovazione con la tradizione. Una cucina reinterpretata con semplicità, dando valore a tutti gli ingredienti e facendo della stagionalità e dell’alta qualità dei prodotti due punti fermi. A questi punti cardine si aggiunge un principio che guida chef Oldani nella preparazione di ogni piatto: la ricerca di un’armonia nell’equilibrio dei contrasti, che significa non solo una promessa di dolce nel salato e una ‘memoria’ di salato nel dolce, ma la coesistenza armoniosa in ciascun piatto di tutto ciò che stimola il palato. A completare l’idea di Cucina pop: la passione e la ricerca continue, l’irrinunciabile lavoro di squadra e l’accoglienza dell’ospite. Sobria ma elegante, è basata sulla convinzione che il bello debba essere anche funzionale, come tutti gli oggetti che sono stati creati per gli ospiti.

CONTATTI

Piazza della Chiesa 14 - San Pietro all’Olmo, Cornaredo (MI) - Tel. 029362209
www.cucinapop.do

In primo piano

Davide Oldani, classe 1967 è l’ ideatore della cucina pop simbolo di alta qualità e accessibilità. Nel 2003 apre il suo ristorante, il D’O, a Cornaredo,in provincia di Milano, suo paese d’origine. Dopo un anno di attività, le più autorevoli guide gastronomiche lo annoverano fra i grandi chef della cucina italiana.

Il punto forte

La ricerca nella valorizzazione dell’equilibrio dei contrasti, in cucina e nella vita, sono i punti cardine di Davide Oldani.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo