Eugin

Share

Eugin Distilleria Indipendente è la prima distilleria nata in Brianza negli ultimi decenni. Premiata all’apertura in occasione dei BtoB Awards come start up dell’anno tra le aziende del settore food nella provincia, il focus è stato fin da subito la distillazione di gin prodotti in piccoli lotti, con cura artigianale tanto della materia prima quanto del processo di produzione, curato personalmente dal fondatore e Master Distiller Eugenio Belli. L’azienda pone grande attenzione alle tematiche di sostenibilità ambientale: l’energia utilizzata per tutti i processi proviene da fonti certificate 100% rinnovabili, il packaging di cartone interamente riciclabile e le etichette stampate con inchiostro a Uv. Ai 2 gin continuativi, ai 4 stagionali e alla Vodka, si aggiunge ora Foresta, un London Dry ad alta gradazione i cui 57,6° permettono di esprimere al meglio le botaniche utilizzate. L’idea è quella di fare rivivere, attraverso gli ingredienti caratterizzanti, le essenze dei nostri boschi alle diverse altitudini: corteccia di quercia, nocciole crude, gemme di betulla e semi di abete, oltre alle bacche di ginepro italiano, ai semi di coriandolo e alla radice di angelica che costituiscono la base aromatica.

CONTATTI

Via Trento, 90 – Meda (MB)
Via Casoretto, 5 - Milano
email: [email protected]
[email protected]

Personaggi ed interpreti

L’attività è portata avanti dai fratelli Belli: Eugenio (nella foto, a sinistra) segue la produzione ed è la parte creativa e pratica della distilleria. Niccolò, che all’inizio seguiva la parte più amministrativa, da pochi mesi è il responsabile dell’ultimo progetto di Eugin Distilleria Indipendente: ha aperto a Milano, nel quartiere Casoretto, il primo flagship store del brand. Dall’arredamento alla possibilità di effettuare degustazioni guidate, tutto concorre nel replicare in Eugin Store le sensazioni della distilleria brianzola.

Il punto forte

La caratteristica principale della produzione di Eugin Distilleria Indipendente è la scelta delle botaniche: alcune di quelle utilizzate per la produzione continuativa sono autoprodotte. Gli agrumi sono comprati freschi di anno in anno, pelati ed essiccati a bassa temperatura, la melissa è coltivata home made, la menta è raccolta selvatica, quelle per le versioni stagionali sono sempre ed esclusivamente raccolte nei boschi e nei prati. Inoltre, nell’autunno del 2021 sono stati piantati i primi 36 ginepri, con l’obiettivo di diventare negli anni indipendenti anche su questo fronte.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo