Fattoria Le Fonti

Share

Un buon vino inizia nella vigna. Lo sanno bene alla Fattoria Le Fonti, nel cuore del Chianti Classico, a metà strada fra Firenze e Siena. Una tenuta di oltre 15 ettari nel piccolo paese di Panzano, il primo bio-distretto in Italia, di cui 9 sono coltivati a vigneti e i restanti riservati alla coltura dell’olivo. L’85% delle vigne sono di varietà Sangiovese, il resto è diviso fra uve Merlot e Cabernet Sauvignon. Da una piccola vigna di 200 piante di Malvasia e Trebbiano si ricava un ottimo passito. L’azienda segue un regime di agricoltura sostenibile biologico, che garantisce un buon equilibrio al terreno e rispetta l’integrità dell’ambiente. Le dimensioni contenute consentono di seguire la produzione con particolare cura: solo i migliori grappoli arrivano in cantina e solo le migliori selezioni vengono imbottigliate per essere avviate al commercio. Fiore all’occhiello il Chianti Classico nelle tre categorie (annata, Riserva e Gran Selezione) per il quale viene impiegato il 90-100% di varietà Sangiovese (la disciplinare Docg prevede un utilizzo minimo dell’80%).

CONTATTI

Panzano in Chianti (FI) - Tel. 055 852194
fattorialefonti.it

In primo piano

La fattoria è condotta dalla famiglia Schmitt-Vitali dal 1994 (nella foto Guido Vitali e Vicky Schmitt-Vitali). Le Fonti è una piccola azienda che produce 40-50mila bottiglie all’anno. Tutta la filiera della produzione vitivinicola – dalla potatura alla commercializzazione – è seguita direttamente dalla famiglia, che si avvale di pochi ed esperti collaboratori.

Il punto forte

Una passione per il terroir che si esprime nell’elegante Chianti Classico Gran Selezione, 100% Sangiovese prodotto solo nelle migliori annate e con estrema cura. Invecchiato 24-26 mesi in tonneaux di 400 e 500 litri di rovere francesi prima di essere imbottigliato e per altri 9 mesi in bottiglia.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo