Hotel Santa Caterina

Migliori hotel italiani: Hotel Santa Caterina tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Share

Un’antica villa in stile liberty circondata dalla naturale bellezza della Costiera Amalfitana, dal mare e dal cielo sempre azzurro, dalle lussureggianti bouganvillea, dagli orti ancora coltivati da chi apprezza i frutti della terra. Questo è l’Hotel Santa Caterina di Amalfi, un luogo in cui ospitalità e benessere sono di casa. L’albergo domina dall’alto una vasta proprietà, che domina tutto il golfo attraverso una serie di panoramiche terrazze naturali e una discesa a mare privata. L’hotel dispone di due ristoranti con vista; menzione particolare per Glicine, una stella Michelin, situato nell’edificio principale. La cura nella scelta degli ingredienti più genuini e la naturale predisposizione dell’executive chef Giuseppe Stanzione di elaborare con estro le classiche ricette della cucina amalfitana hanno reso i ristoranti dell’albergo un punto di riferimento della gastronomia internazionale.

Migliori hotel italiani: Hotel Santa Caterina tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Personaggi ed interpreti

Nel 1880 Giuseppe Gambardella costruì l’edificio originario. Il figlio Crescenzo ristrutturò la proprietà nel 1904, realizzando le prime sei stanze per gli ospiti. Due generazioni hanno proseguito nell’opera di ampliamento e rinnovamento della struttura alberghiera, fino ad arrivare alle attuali 66 camere e suite. Oggi, le figlie di Crescenzo, Giusi e Ninni Gambardella, affiancate dai figli Crescenzo Gargano, Alessandro e Beatrice Camera, dirigono le attività quotidiane dell’albergo e si occupano di persona di tutto ciò che può rendere piacevole e confortevole il soggiorno dei loro ospiti.

L'abbiamo scelto perché

Offre una visuale di incomparabile bellezza sulla costa amalfitana ed è il rifugio perfetto per tutti i romantici.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo