Lexia Avvocati

Italian Law Firm
Share

Competenze composite

Lo studio è guidato dai managing partner Alessandro Dagnino, Francesco Dagnino e Vincenzo Sanasi D’Arpe e annovera oltre cinquanta professionisti e ha sede a Milano, Palermo e Roma. Lexia si è distinto in pochi anni come realtà di riferimento nelle aree del diritto societario, diritto tributario, diritto dei mercati finanziari, fintech & blockchain, nonché nei settori betting ed energy e rinnovabili. Lo studio e i suoi soci possiedono un track record di soluzioni creative e innovative che hanno lasciato l’impronta nei settori di riferimento. Il team di capital markets assiste prevalentemente Pmi quotate sui mercati Mta e Star organizzati e gestiti da Borsa Italiana e i relativi soci ed è stato coinvolto in alcune delle più complesse operazioni degli ultimi anni. Lo studio ricopre una posizione di rilievo nel mercato delle proxy solicitation (avendo seguito quasi il 20% delle sollecitazioni di deleghe su società quotate effettuate in Italia negli ultimi 5 anni). Lexia è stato uno dei primi studi in Italia ad aver creato un team multidisciplinare dedicato a fintech & blockchain, che ha ideato la struttura legale e fiscale dei prodotti offerti da alcune delle più importanti realtà operanti nel nostro Paese ed è stato insignito di numerosi premi. Il team fiscale, coordinato dal managing partner Alessandro Dagnino, assiste clienti nazionali e multinazionali fornendo servizi di consulenza e di assistenza nel contenzioso innanzi alle Commissioni tributarie e alla Cassazione – Sezione tributaria e innanzi alla Corte costituzionale. Lo studio ha curato giudizi di elevato valore, ottenendo decisioni innovative in diversi ambiti tra i quali, da ultimo, quelli relativi all’applicazione dei tributi locali nelle operazioni di project financing e all’istituzione di forme di fiscalità impropria.

Alessandro Dagnino Lexia Avvocati
Alessandro Dagnino
CONTATTI

Via dell’Annunciata 23/4 - Milano
Tel. 02 89096488

Francesco Dagnino Lexia Avvocati
In primo piano

Operazione da benchmark

Con un team coordinato dal managing partner Francesco Dagnino, lo studio ha assistito Retelit  – quotata sul Mta di Borsa Italiana, segmento Star – nell’offerta pubblica di acquisto volontaria parziale promossa dalla società interamente controllata Retelit Digital Services su azioni ordinarie della controllante Retelit, volta ad acquisire un significativo pacchetto di azioni Retelit da utilizzare quale corrispettivo per l’acquisizione dell’operatore nel settore delle telecomunicazioni Brennercom. Trattandosi della prima Opa promossa in Italia da parte di una società controllata non quotata su azioni della controllante quotata, l’operazione costituisce oggi un benchmark di riferimento nel settore. 

(Nella foto Francesco Dagnino)

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo