Notarify.io

notarify
Share

Notarify.io, piattaforma digitale realizzata dalla startup innovativa B-Zero, consente ad aziende, banche, assicurazioni, professionisti e pubblica amministrazione la conservazione sicura di file in cloud con ‘notarizzazione’ automatica in blockchain e firma ‘videobiometrica’. La blockchain potenzia il valore legale dei documenti, dando una prova di contenuto ed esistenza in data certa con valore legale (proteggendo anche il diritto d’autore). La firma ‘videobiometrica’ rende la sottoscrizione di un documento non contestabile e non disconoscibile, ed è un supporto legale in caso di contenzioso. La startup è al terzo anno di vita e, con investimenti diretti e due campagne di crowdfunding, ha raccolto quasi un milione di euro, utilizzato per potenziare le funzionalità della piattaforma, organizzare il team ed espandersi all’estero. Tra i clienti di maggior rilievo ci sono Banca Mediolanum (che per il terzo anno consecutivo ha utilizzato Notarify.io per notarizzare la Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario) e Forbes Italia (che ha deciso di archiviare i propri articoli su Notarify.io, garantendone originalità e integrità contro le fake news). Sono clienti anche moltissime piccole aziende e liberi professionisti.

CONTATTI

Le Village by Ca, Corso Porta Romana 61, Milano
Email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

Fondatore di Notarify.io è Federico Monti. Figlio di un agente assicurativo, ha seguito le orme del padre per vent’anni. Avvicinatosi al mondo della blockchain nel 2015, ha compreso che questa avrebbe potuto rivoluzionare il settore assicurativo, bancario e imprenditoriale. “Ho deciso di sviluppare Notarify.io per rispondere alla necessità di sicurezza, trasparenza ed efficienza nella gestione degli scambi documentali”, dichiara.

Il punto forte

Oltre alla firma ‘videobiometrica’ che garantisce l’identità del firmatario (o mandante), nel 2021 Notarify.io sta sviluppando anche una componente aggiuntiva chiamata Onboarding+ che consente alle imprese assicuratrici o alle società di brokeraggio di mettere il ‘pilota automatico’ ai processi di verifica. In questo modo, in meno di un minuto, è possibile identificare completamente il cliente che firma il contratto manifestando consapevolezza di tutte le garanzie ed esclusioni. Il sistema renderà pressoché impossibili le contestazioni.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo