Several Broker

Several Broker
Share

Forte della più che decennale esperienza nel brokeraggio assicurativo a favore degli enti pubblici, Several Broker grazie al suo ufficio gare pubbliche garantisce efficienza, precisione, puntualità e ottimizzazione delle coperture assicurative della pubblica amministrazione, con metodica attenzione alle normative vigenti. Offrendo assistenza e gestione dei sinistri, elevata capacità su fidejussioni, cauzioni, credito, Rc prodotti, Rc professionale, cybersecurity, It e biomedical, due diligence. Several Broker è attiva nei settori industria (soprattutto nelle medie imprese del settore manifatturiero), crediti e cauzioni, cargo e trasporti, programmi di welfare per i dipendenti. Su quest’ultimo fronte la società mira a garantire il benessere dei dipendenti sfruttando anche le leve fiscali messe a disposizione dalle norme vigenti. Dotata di una struttura organizzata, snella ed efficace, adatta alle realtà dinamiche ed efficienti sia della p.a. sia delle imprese industriali e del terziario, Several Broker conta quattro uffici nel nord Italia e ha sede a Trieste.

CONTATTI

Piazza San Giovanni 2, Trieste - Tel: 040 34 99 159
Email: [email protected]

Daniele Muha, ceo di Several Broker
Personaggi ed interpreti

Ceo di Several Broker è Daniele Muha. Laureato in Lettere, Muha ha lavorato come account per K&R consulting, Wüstenrot Gruppe e Banca Generali. In seguito è stato, nell’ordine, account executive e amministratore per Assigest, account executive e responsabile commerciale per il Friuli- Venezia Giulia di Pa Broker, consulente per la compagnia assicurativa Adriatic. Lavora dal 2007 per Several Insurance

Il punto forte

Dal dna fortemente consulenziale, Several Broker ha un ufficio tecnico che analizza i rischi di ogni azienda o ente e li mappa, in modo da fornire al cliente gli strumenti necessari per conoscerli a fondo e ridurre i costi. 
Gli esperti della società analizzano la storicità dei sinistri, i processi produttivi e le polizze in corso, al fine di far emergere le aree scoperte (soprattutto sul fronte danni indiretti e cybersicurezza). 
A quel punto vengono suggerite le misure di prevenzione e protezione da attuare per la messa in sicurezza.

Share
Contenuto successivo