Seguici su
Cultura 17 Gennaio, 2019 @ 1:29

Una ciocca di Marilyn Monroe è ora in vendita per 16mila dollari

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda e tutto ciò che le gravita attorno.Leggi di più dell'autore
chiudi
Marilyn Monroe (Instagram)

Tutti i fan dell’attrice Marilyn Monroe ne andranno matti perché, a quanto pare, una ciocca dell’icona di A qualcuno piace caldo è stata messa in vendita dal sito di aste online Moments in TimeIl suo costo? Poco più di 16mila dollari. Trentacinque fili di capelli contenuti in una scatola di carta che porta la firma di Kenneth Battelle, hairdresser di Monroe dal 1958 al 1962 (ha lavorato anche per Jacqueline Kennedy), e una data: 14 giugno 1959. Non è la prima volta che i capelli, o gli indumenti di una star, vengono messi all’asta. Basti pensare all’abito semi-trasparente che Marilyn Monroe ha indossato in occasione del 45esimo compleanno di John F. Kennedy, battuto dalla Julien’s Auctions di Los Angeles per 4,8 milioni di dollari o a quando nel 2016 nel mirino degli strambi collezionisti era finito il cantante Justin Bieber, che dopo un’apparizione a “The Ellen Show” aveva venduto una sua ciocca attraverso eBay per oltre 40mila dollari a scopo di beneficenza.

La scatola con i capelli di Marilyn Monroe (momentsintime.com)

Dietro l’incanto del curioso oggetto c’è la casa d’aste fondata da Gary Zimet, che lo scorso anno ha messo in vendita per 750mila dollari il SUV nel quale il famoso rapper americano The Notorious B.I.G. era stato assassinato nel 1997. Al momento, sulla pagina web è possibile trovare persino una copia di “Schindler’s List”,  presumibilmente del contabile di Oskar Schindler, una lettera che Martin Luther King Jr. ha inviato a Sammy Davis Jr. ringraziandolo per il suo sostegno al movimento per i diritti civili (85mila dollari), una pistola appartenuta a Elvis Presley, una lettera scritta da Obama alla sua insegnante di inglese, foto autografate da Louis Armstrong e Igor Stravinsky e infine un album firmato da John Lennon.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!