Seguici su
Style 3 Maggio, 2019 @ 12:00

Le prime Converse con “tecnologia” Nike stanno arrivando sul mercato

di Anna Rita Russo

Fashion editor.Leggi di più dell'autore
chiudi
scarpe bianco nero stella
Il nuovo modello All Star Pro BB

È trascorsa un’epoca e quelle scarpe di tela e gomma, emblema di generazioni e generazioni (con grande eco negli anni ’70 e ’80) sia dentro sia fuori dai campi da gioco, oggi si rinnovano. Era il 1917 quando Converse introdusse sul mercato la Non-Skid, la prima sneaker progettata per il basket e resa famosa dal giocatore di pallacanestro Chuck Taylor, tanto che nel 1934 l’azienda aggiunse il suo nome alla silhouette.

Dopo quasi cento anni in cui la Converse si è sostanzialmente identificata con modelli che erano tutti derivazione proprio di quelle prime Non-Skid, il marchio americano ha deciso di lanciare un nuovo modello, frutto della collaborazione con Nike, l’azienda che l’ha acquisita nel 2003. La nuova sneaker, battezzata All Star Pro BB, è disponibile da questo mese nelle colorazioni del bianco e nero con incursioni in vistoso arancione.

La All Star Pro BB richiama l’iconico design della tipica All Star ma è stata realizzata sulle base di tecnologie più innovative introdotte da Nike: la suola presenta un nucleo Nike React drop-end leggero, duraturo e reattivo che consente tagli veloci, decollo morbido e gioco prolungato, mentre la tomaia è in maglia Nike Quadifit che rende la scarpa più flessibile e naturale oltre che assicurare un bloccaggio perfetto, distribuendo il carico del piede e attenuando l’attrito.

Negli ultimi anni,negli ultimi anni Converse ha intrapreso una serie di co-branding con prestigiose case di moda quali Maison Martin Margiela, Off-White, Comme des Garçons e il giovane stilista inglese JW Anderson, con cui ha creato una capsule per la primavera estate 2019 che include le Run Star Hike e Chuck 70. Ma la Pro BB è solo la prima delle prossime iniziative che Converse ha in cantiere per il suo “ritorno in grande stile nel basket”, infatti il brand è pronto al rilancio della Converse VLTG, la sneaker degli anni ’90, realizzata questa volta esclusivamente per le donne, e darà inoltre il via alla creazione di un’altra scarpa da basket presa dagli archivi, la Pro Leather.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!