Seguici su
Style 3 maggio, 2019 @ 12:00

Le prime Converse con “tecnologia” Nike stanno arrivando sul mercato

di Anna Rita Russo

Fashion editor.Leggi di più dell'autore
Beneventana di nascita trapiantata a Milano. Da sempre attratta dallo sfavillio del mondo della moda e del lusso, ha fatto della propria passione un lavoro. Ha collaborato con Modem Edition e diretto il coordinamento editoriale e di moda delle riviste Posh e Kult. Parla quattro lingue, adora follemente il francese. chiudi
scarpe bianco nero stella
Il nuovo modello All Star Pro BB

È trascorsa un’epoca e quelle scarpe di tela e gomma, emblema di generazioni e generazioni (con grande eco negli anni ’70 e ’80) sia dentro sia fuori dai campi da gioco, oggi si rinnovano. Era il 1917 quando Converse introdusse sul mercato la Non-Skid, la prima sneaker progettata per il basket e resa famosa dal giocatore di pallacanestro Chuck Taylor, tanto che nel 1934 l’azienda aggiunse il suo nome alla silhouette.

Dopo quasi cento anni in cui la Converse si è sostanzialmente identificata con modelli che erano tutti derivazione proprio di quelle prime Non-Skid, il marchio americano ha deciso di lanciare un nuovo modello, frutto della collaborazione con Nike, l’azienda che l’ha acquisita nel 2003. La nuova sneaker, battezzata All Star Pro BB, è disponibile da questo mese nelle colorazioni del bianco e nero con incursioni in vistoso arancione.

La All Star Pro BB richiama l’iconico design della tipica All Star ma è stata realizzata sulle base di tecnologie più innovative introdotte da Nike: la suola presenta un nucleo Nike React drop-end leggero, duraturo e reattivo che consente tagli veloci, decollo morbido e gioco prolungato, mentre la tomaia è in maglia Nike Quadifit che rende la scarpa più flessibile e naturale oltre che assicurare un bloccaggio perfetto, distribuendo il carico del piede e attenuando l’attrito.

Negli ultimi anni,negli ultimi anni Converse ha intrapreso una serie di co-branding con prestigiose case di moda quali Maison Martin Margiela, Off-White, Comme des Garçons e il giovane stilista inglese JW Anderson, con cui ha creato una capsule per la primavera estate 2019 che include le Run Star Hike e Chuck 70. Ma la Pro BB è solo la prima delle prossime iniziative che Converse ha in cantiere per il suo “ritorno in grande stile nel basket”, infatti il brand è pronto al rilancio della Converse VLTG, la sneaker degli anni ’90, realizzata questa volta esclusivamente per le donne, e darà inoltre il via alla creazione di un’altra scarpa da basket presa dagli archivi, la Pro Leather.