Seguici su
Investimenti 24 giugno, 2019 @ 9:18

5 azioni ad alto dividendo scelte da Warren Buffett

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi

La stagione dei dividendi di Piazza Affari toccherà il suo picco questa settimana, con oltre 2 miliardi di cedole che verranno staccate da alcune tra le blue chip dell’indice FtseMIB, tra cui: Poste Italiane, Snam, Terna, Exor, Prysmian.

Ma conviene investire in dividendi? Uno dei più famosi investitori in azioni ad alto dividendo è il miliardario americano Warren Buffett, le cui scelte si orientano in particolare su titoli in grado di garantire continuità nell’erogazione di un flusso di cedole, possibilmente con un trend di crescita nell’entità del dividendo distribuito.

Secondo l’ultima comunicazione alla Securities and Exchange Commission (la Consob americana), la Berkshire Hathaway,  holding d’investimento di Buffett a fine marzo deteneva posizioni in 47 titoli quotati. 32 di questi hanno pagato regolarmente un dividendo.

Partendo dai dati della Sec è possibile individuare almeno 5 titoli con un dividend yield, ossia il valore del dividendo rispetto al prezzo di mercato del titolo, prossimo a superiore al 4 per cento.

Il primo titolo di questa particolare classifica è Kraft Heinz, che occupa una quota del 5,3% del portafoglio complessivo di Berkshire Hathaway. Per Kraft Heinz il dividend yield è pari al 4,9%.

Segue General Motors (l’1,3% del portafoglio di Buffett), con un dividend yield del 4,1%.

Al terzo posto c’è un titolo poco conosciuto dal pubblico italiano: Phillips 66. La società, frutto di uno spinoff da ConocoPhillips nel 2012, si occupa di raffinazione di prodotti petroliferi. Phillips 66 offre un dividend yield del 4,1 per cento. Con una striscia di crescita positiva da 6 anni.

Al quarto posto un altro titolo che potrebbe dire poco a un investitore italiano: Store Capital. Si tratta di un gruppo d’investimento immobiliare di cui Berkshire possiede approssimativamente l’8,7% del capitale. Il dividend yield è pari al 3,9 per cento. In crescita da 4 anni.

Wells Fargo è il quinto titolo della classifica con uno yield del 3,9%, in crescita da ormai 8 anni.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!