Seguici su
Strategia 1 luglio, 2019 @ 10:07

I 3 passi da cui partire per creare il tuo personal brand online

di Fnan Teklay

Contributor

Leggi di più dell'autore
Di origine Eritrea, nata in Arabia Saudita, ha studiato ed è basata a Milano. Con una laurea in finanza dell’Università di Buckingham, oggi ha fondato la propria azienda che offre servizi di personal branding e image management che aiuta persone e aziende a migliorare la propria immagine e redditività: www.fnan.co. chiudi

 

maglietta con scritta
(Shutterstock)

Il nostro Personal Brand è una combinazione dei nostri valori, delle nostre convinzioni e delle nostre specifiche capacità che ci rendono unici e che aumenteranno notevolmente la nostra influenza e la nostra credibilità negli affari.

Ci sono molti modi per costruire un Personal Brand distintivo e con questo articolo scopriremo alcune delle strategie più semplici per cominciare. Infatti non si costruisce un Personal Brand e delle percezioni memorabili dal giorno alla notte. Tuttavia, avendo chiaro il messaggio da diffondere e un’idea focalizzata su chi servire (in altre parole il tuo pubblico, la tua audience), essendo coerente nel veicolare il tuo messaggio e avendo il giusto piano d’azione, costruire un forte Personal Brand  sarà semplice.

 

Scopri te stesso per trovare la forza del tuo Personal Brand

Il motivo per cui è chiamato Personal Brand è perché è personale. Abbiamo tutti caratteristiche distintive, principi, cultura, credenze, ed esperienze di vita che non si trovano da nessun’altra parte se non dentro di noi. Quindi, questa è la tua forza. Poniti le seguenti domande per diventare più consapevole di chi sei e di ciò che offri.

·       Chi sei? ( Cosa ti rende, te stesso? Come sono la tua personalità e il tuo carattere? )

·       Quali sono i tuoi valori? ( Quali sono le tue convinzioni e principi? Credi nell’adozione di pratiche ecocompatibili, o ti metti a disposizione demeno fortunati , sostieni  organizzazioni di beneficenza, ecc. )

·       Qual è la tua promessa? ( Cosa prometti che il tuo Personal Brand, attraverso il tuo lavoro, fornirà? )

·       Quali sono i tuoi obiettivi professionali? ( Quali sono le tue aspirazioni di carriera? Vuoi imparare una skill, diventare un esperto nel tuo campo, avviare e gestire la tua attività, conquistare una posizione dirigenziale, ecc. )  

·       Quali tre aggettivi ti descrivono, al meglio? ( Cosa vuoi che la gente dica di te e del tuo lavoro dopo che hai lasciato la stanza ? )

Queste domande ti aiuteranno a fondare il tuo Personal Brand e ti guideranno per costruire il tuo Personal Brand online e di persona.

 

Comunica te stesso, lo scopo del Personal Branding

Il modo in cui puoi costruire un Personal Brand è quello di prendere quelle caratteristiche chiave che ti rappresentano, amplificarle e tradurle nell’esperienza che offri agli altri quando interagiscono con te. Questo è lo scopo principale del Personal Branding: comunicare e promuovere queste tue peculiarità alle masse. Ecco alcune strategie da considerare:

·       Definisci i tuoi valori e le tue convinzioni attraverso ciò che dici e come fai affari.

·       Onora sempre le tue promesse. Se prometti qualcosa alla tua “audience” devi poi sempre mantenere la parola data per proteggere la tua credibilità 

·       Cerca di vivere ogni giorno esercitando i tuoi obiettivi professionali. Fai una cosa oggi che ti porterà un passo più vicino ai tuoi obiettivi professionali e personali.

·       Utilizza i tre aggettivi che descrivono chi sei nelle frasi di tutti i giorni in modo che le persone inizino inconsciamente a connettere quelle parole con te. Esempio di un aggettivo: determinata. Frase di esempio:  Sono determinata a consegnarti quelle analisi che ti ho promesso in tempo utile per il tuo meeting“.

·       Evita di parlare male degli altri o di diffondere informazioni personali di altre persone che non riguardano te o l’ascoltatore. Rischi di essere giudicato poco professionale e i colleghi potrebbero non fidarsi di te.

·       Crea una piattaforma in cui è possibile condividere le tue idee e i tuoi valori. Gli account di social media sono il posto migliore per farlo. Scegli un paio dei tuoi account preferiti e cerca di essere costantemente attivo per creare un pubblico e una community fedeli.

·       Cerca di legare il tono dei tuoi post, tweet o commenti con il personaggio che desideri rappresentare. Se intendi diventare ceo nel prossimo futuro , comunica come un amministratore delegato attraverso i tuoi messaggi online.

·       Il modo migliore per influenzare e gestire il tuo Personal Brand online è creando una “casa” (tecnicamente parlando, un sito web) per tutti i tuoi contenuti. Il tuo nome si troverà facilmente su Google, e servirà anche come un curriculum on-line per tutti coloro che sono interessati a visitare il tuo profilo e approfondire le tue realizzazioni e le tue esperienze.  

·       Associa il tuo Personal Brand ai tuoi valori e obiettivi. Il modo in cui appari e ti presenti, influenzano la maggior parte delle percezioni che generi negli altri.

 

Controlla te stesso (il tuo brand online)

Una parte importante dello sviluppo e della crescita di un Personal Brand influente implica il mantenimento e la gestione dello stesso. 

Ciò include il controllo meticoloso di ciò che esce dall’esperienza del tuo brand online e offline. Per capire dove si trova il tuo Personal Brand, in primo luogo, consulta familiari, amici, colleghi o collaboratori di cui ti fidi. Saprai che hai un buon Personal Brand da condividere con il mondo esterno quando le persone vicine a te confermano che hai una immagine positiva. Quindi chiedi a loro. Una volta che sai dove ti trovi col tuo Personal Brand, se il loro feedback è perfettamente in linea con come vuoi essere percepito come persona e professionista, allora sei sulla strada giusta. Se il feedback non è quello che desideri allora dovrai lavorare sugli aspetti che abbiamo discusso prima, per migliorare il tuo approccio.

Controlla la tua presenza sul web e la tua reputazione online influenzando i risultati che emergono sui motori di ricerca. Oggi, prima ancora di incontrarti, la gente farà ricerche su di te su Google e farà controlli di background per vedere chi sei, cosa fai, come appari – in sostanza per verificare se sarebbero interessati a incontrarti o meno. Quello che non vuoi è che qualsiasi recensione negativa o associazione negativa del tuo Personal Brand compaia nelle loro ricerche. Sii proattivo nel modo in cui gestisci il tuo marchio online impostando avvisi Google e adottando le azioni necessarie per mitigare qualsiasi minaccia che possa svalutare il tuo Personal Brand.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!