Seguici su
Business 21 Ottobre, 2019 @ 11:18

Forbes Fab 40, la nuova classifica Forbes dedicata ai brand dello sport business

di Matteo Rigamonti

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi
Rihanna testimonial Puma
Rihanna testimonial Puma (Shutterstock)

Puma e Gatorade entrano nella Forbes Fab 40, la classifica dedicata ai brand di maggior valore in ambito sportivo, insieme a Conor McGregor tra gli atleti e ai Los Angeles Dodgers nei team, al rientro dopo che erano usciti nel 2016.

Per Puma si tratta di un debutto assoluto nella top ten dedicata ai brand che compone, insieme ai migliori dieci atleti, team e manifestazioni sportive, la Forbes Fab 40. Grazie anche a sponsorizzazioni glamour come quella della cantante Rihanna, Puma cresce (74%) più delle rivali Nike (25%), che rimane saldamente al primo posto, e Adidas (46%) piazzandosi al sesto posto, davanti ad Under Armour in calo. Mentre Nike, prima, e Adidas, terza, rimangono sul podio insieme a Espn. Entra in top ten tra i brand anche Gatorade che detiene il 77% del mercato statunitense degli sport drink surclassando Powerade (ferma al 15%).

Tra gli eventi guida la classifica il SuperBowl, seguito dalle Olimpiadi estive, i campionati del mondo di calcio sono ai piedi del podio, la Champions League sesta alle spalle di WrestleMania. Chiudono le World Series di Baseball. I cavalli del Kentucky Derby in ottava escludono la Daytona 500.

Dalla top ten degli atleti esce invece il velocista Usain Bolt che si è ritirato. Sul podio l’inossidabile Roger Federer grazie ai tanti brand di cui è testimonial (come Uniqlo), il redivivo Tiger Woods e Cristiano Ronaldo che batte i rivali Messi (quinto dietro anche Lebron James) e Neymar (settimo alle spalle di Steph Curry). Entra in top ten l’atleta Ufc Conor McGregor.

Inattaccabili al primo posto tra i team i Dallas Cowboys (Nfl) seguiti da New York Yankees (Mlb) e dai blancos del Real Madrid, poi tre team dell’Nba (Los Angeles Lakers, Golden State Warriors, New York Knicks). Sempre nel baseball tornano in classifica i Los Angeles Dodgers, settimi, davanti ai Boston Red Sox e ai Chicago Cubs. La decima piazza a pari merito dei New England Patriots di Tom Brady e del Barcellona esclude il Manchester United, in calo anche nei risultati sul campo.

Ecco le dieci posizioni che compongono la Forbes Fab 40:

Sport Business Brand:
(Valori in milioni di dollari)

Lebron James
Lebron James, atleta Nike (Getty Images)

1. Nike, $36,800
2. ESPN, $13,100
3. Adidas, $11,200
4. Gatorade, $6,700
5. Sky Sports, $4,400
6. Puma, $4,000
7. Under Armour, $3,500
8. UFC, $2,400
9. YES, $1,500
10. Reebok, $800

Manifestazioni sportive:
(Valori in milioni di dollari)

Tom Brady in uno dei tanti Super Bowl giocati (Getty Images)

1. Super Bowl, $780
2. Summer Olympic Games, $375
3. NCAA Men’s Final Four, $300
4. FIFA World Cup, $282
5. College Football Playoffs, $255
6. WrestleMania, $245
7. UEFA Champions League, $168
8. Kentucky Derby, $155
9. Winter Olympic Games, $150
10. MLB World Series, $122

Atleti:
(Valori in milioni di dollari)

Roger Federer è il tennista più pagato del mondo nel 2019. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

1. Roger Federer, $62
2. Tiger Woods, $33
3. Cristiano Ronaldo, $29
4. LeBron James, $28
5. Lionel Messi, $20
6. Stephen Curry, $17
7 (t). Neymar, $15
7 (t). Phil Mickelson, $15
9. Virat Kohli, $14
10. Conor McGregor, $12

Squadre:
(Valori in milioni di dollari)

Amari Cooper #19 insieme ai suoi compagni con la maglia dei Dallas Cowboys. (Photo by Harry How/Getty Images)

1. Dallas Cowboys, $1,039
2. New York Yankees, $815
3. Real Madrid, $725
4. Los Angeles Lakers, $674
5. Golden State Warriors, $606
6. New York Knicks, $563
7. Los Angeles Dodgers, $554
8. Boston Red Sox, $532
9. Chicago Cubs, $518
10 (t). New England Patriots, $465
10 (t). Barcelona, $465

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!