Seguici su
Leader 20 Dicembre, 2019 @ 1:40

Chi sono gli 8 personaggi italiani più influenti nel mondo dello spettacolo

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda, viaggi, arte e nuove tendenze.Leggi di più dell'autore
chiudi
Pier Silvio Berlusconi (GettyImages)

Ogni anno la rivista specializzata Variety, riunisce le 500 personalità più influenti del mondo dello spettacolo nella sua Variety500. Nell’edizione di quest’anno, guidata al primo posto da Robert Iger, ceo di Walt Disney e leader dell’operazione che ha integrato la Fox nella major di Topolino e lanciato la piattaforma Disney+, spiccano anche i nomi di otto personalità italiane. Ecco quali.

Gli italiani più influenti nel settore dell’entertainment:

Andrea Scrosati

Ha iniziato a lavorare per Fremantle, società britannica che si occupa di produzione e distribuzione televisiva di proprietà del gruppo RTLA,  alla fine del 2018, contribuendo a far crescere i film di fascia alta del gruppo. A Sky Italia, Scrosati ha commissionato invece alcune serie televisive famose come Gomorra e Il giovane papa con Jude Law. Scrosati supervisiona anche le operazioni della società in tutta l’Europa meridionale: Italia, Spagna, Francia e Portogallo, oltre a Brasile, Messico e Israele.

Riccardo Tozzi (Elisabetta Villa/Getty Images)

Riccardo Tozzi

Tozzi dirige la società cinematografica e televisiva Cattleya, che fondato nel 1997, occupandosi di gestire le produzioni. Dal 2011 al 2016 è stato presidente dell’Anica (associazione nazionale delle industrie cinematografiche, audiovisive e multimediali). Nell’ultimo periodo l’imprenditore si è dedicato alla televisione e nel 2019 Cattleya ha co-prodotto la serie di Sky Original Romulus.

Guglielmo Marchetti

Fondatore, presidente e amministratore delegato della Notorious Pictures, in passato è stato direttore delle vendite per Walt Disney e presidente di Moviemax Media Group. La sua società, fondata nel 2012, ha una biblioteca di oltre 800 titoli.

Raffaella Leone

Quando hai un padre come Sergio Leone, la passione per il cinema ti resta nel sangue. Lo stesso è accaduto a Raffaella Leone, parte attiva del Leone Film Group, società indipendente di produzione e distribuzione cinematografica e audiovisiva fondata da Sergio Leone nel 1989 e quotata sul mercato AIM Italia nel 2013 (gli azionisti di maggioranza sono i figli del regista, Andrea e Raffaella Leone). Fino al 2012, Leone aveva principalmente distribuito film per la TV, ma pochi anni fa è entrata nella distribuzione teatrale.

Paolo Del Brocco (Andreas Rentz/Getty Images)

Paolo Del Brocco

Classe 1963, Del Brocco è un manager cinematografico, giornalista pubblicista e docente universitario. Dal 1990 al 1991 lavora presso Esso Italiana SpA nell’area business evaluation della divisione marketing. Entra in Rai nel 1991 e nel 1993 passa a Rai 2, dove si occupa di pianificazione di rete. Nel 2000, alla nascita di Rai Cinema Spa, è responsabile dell’area amministrazione finanza e controllo della nuova azienda e qualche anno dopo, nel 2007, è nominato direttore generale di Rai Cinema.

Alberto Barbera (Tristan Fewings/Getty Images)

Alberto Barbera

Dopo aver collaborato con numerose riviste e aver curato diverse trasmissioni televisive per la Rai, 1982 Barbera ha iniziato la sua collaborazione con il Festival Internazionale Cinema Giovani (ora Torino Film Festival) in qualità prima di addetto stampa, poi di segretario generale. Dal dicembre 1998 all’aprile 2002 è stato direttore della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

Carlo Chatrian

Il 4 settembre 2012 è diventato direttore artistico del Locarno Festival, evento cinematografico indipendente. Ha pubblicato numerosi saggi e monografie su cineasti e ha tenuto corsi di cinema in varie scuole. Vicedirettore dell’Alba Film Festival è stato membro del comitato di selezione per il Festival dei Popoli di Firenze e il Nyon Festival Visions du Réel.

Pier Silvio Berlusconi

Figlio di Silvio Berlusconi, è azionista di Fininvest, la holding della famiglia Berlusconi che controlla il gruppo Mediaset di cui è vicepresidente esecutivo e amministratore delegato. Berlusconi è nato nel dipartimento marketing dell’unità pubblicitaria Publitalia di Mediaset.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!