Amazon tenta il colpo da ko ai negozi e alle finanziarie: al via il pagamento a rate in Italia

Amazon Ceo Jeff Bezos
Il fondatore di Amazon, Jeff Bezos (David Ryder/Getty Images)
Share
Amazon lancia due brand di mobili per la casa in Italia: Movian e Alkove
Il fondatore di Amazon, Jeff Bezos.

Amazon non si ferma più. Dopo aver rivoluzionato le abitudini dei consumatori e aver ottenuto il riconoscimento di brand che vale di più al mondo, la creatura di Jeff Bezos tenta il colpo da ko e aggiunge anche in Italia la modalità di pagamento a rate. 

Attivò già in diversi Paesi (Regno Unito, Usa, Canada e Germania), il nuovo servizio di pagamento messo a disposizione da Amazon al momento nel nostro Paese è in fase di test e di conseguenza può essere utilizzato dagli utenti solo per l’acquisto di alcuni prodotti.

Come funziona il pagamento a rate di Amazon

La nuova modalità di pagamento a rate lanciata in Italia da Amazon ovviamente potrebbe avere un duplice riscontro: aumento delle vendite per l’e-commerce stesso e diminuzione dell’acquisto di determinati prodotti nei negozi con l’ausilio di finanziarie. Infatti, secondo una ricerca di Mister Credit, la linea di servizi di CRIF dedicata ai consumatori, nel 2018 il 44,7% dei prestiti attivati dagli italiani riguardavano quelli destinati all’acquisto di beni e servizi quali auto, moto, elettronica ed elettrodomestici, articoli di arredamento e non solo.

Escludendo le prime due, sulle altre categorie di prodotto Amazon potrebbe mettere le mani e creare una vera e propria sfida con le finanziarie, anche in virtù del fatto che l’e-commerce permette di dilazionare la spesa in 5 rate mensili, senza interessi o costi aggiuntivi.

Entrando nel dettaglio, la modalità di pagamento a rate su Amazon è semplice: l’utente, dopo aver scelto il prodotto da comprare, deve assicurarsi che tra le opzioni di acquisto ci sia anche quella relativa al pagamento a rate. Una volta selezionata avrà la possibilità di dilazionare la spesa in 5 rate mensili, senza interessi o costi aggiuntivi. Essendo in una fase di test, non tutti i prodotti in vendita sull’e-commerce fondato da Bezos  possono essere acquistati a rate, ma al momento solamente quelli targati Amazon. 

Chi può richiedere il pagamento a rate a Amazon

Come si legge sul sito, la possibilità di pagare a rate su Amazon non è però usufruibile da tutti, ma solo da chi:

  • è residente in Italia;
  • ha un account Amazon attivo da almeno un anno;
  • è titolare di una carta di credito o di debito valida associata al proprio account Amazon;
  • si è dimostrato affidabile nel rispettare tempi e termini di pagamento in passato (per questo farà fede la cronologia dei pagamenti).

Questa però non è l’unica limitazione. L’acquirente infatti non potrà attivare questa modalità di pagamento per più prodotti della stessa categoria, ma solo per uno alla volta. Ciò significa che se si acquista un pc a rate, il servizio non potrà essere contemporaneamente attivato per un altro dispositivo di quella categoria, ma solamente quando saranno pagate tutte le rate del primo acquisto.