I robot usati contro il coronavirus

Share

Chiang Mai, Thailandia – Gli stessi robot che ci fanno paura scippandoci milioni di posti di lavoro, stavolta ci tolgono la grande paura del coronavirus. O almeno ci provano. Sostituendosi agli esseri umani quando si tratta di avvicinare persone sottoposte alla quarantena. 

Sui canali video cinesi è apparso un albergo nella zona di Wehan con 16 piani e 200 persone ricoverate in quarantena. L’hotel è stato dotato di piccoli robot che distribuiscono il cibo. Certo, non hanno lo charme dei camerieri, ma almeno non riscjiano di essere contagiati dal virus. 

Nel frattempo a Bangkok il Primo Ministro Prayut Chan-o-chan si è presentato in una conferenza stampa con un robottino infermiere.

Share