Seguici su
Business 11 Febbraio, 2020 @ 5:23

Cos’è Nikola Badger, il pickup che sfida il Cybertruck di Elon Musk

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

Di Alan Ohnsman per Forbes.com

Nikola, una startup di veicoli elettrici che mira a scuotere  il settore dei camion con veicoli a idrogeno, si lancia con Badger, nel mercato dei pickup a emissioni zero unendosi a Tesla di Elon Musk e Rivian e rivolgendosi ai conducenti che desiderano veicoli da lavoro ad alte prestazioni senza spargere gas di scarico da benzina e gasolio.

Mentre il Cybertruck di Tesla e l’R1T di Rivian forniscono oltre 300 miglia di autonomia da batterie agli ioni di litio completamente cariche, Nikola – con sede a Phoenix – punta a raddoppiare l’autonomia, utilizzando una combinazione di entrambe le batterie e il sistema a celle a combustibile a idrogeno che ha sviluppato per viaggi a lungo raggio. La società afferma che il suo propulsore elettrico combinato consentirà a Badger di generare più di 906 cavalli e accelerare da 0 a 60 miglia all’ora in soli 2,9 secondi. I clienti senza accesso alle stazioni di rifornimento di idrogeno saranno in grado di utilizzare una versione del pickup solo con alimentazione a batteria.

“Il progetto contribuisce a ridurre i costi dei componenti delle celle a combustibile sul nostro camion accelerando al contempo il lancio delle stazione di idrogeno”, ha dichiarato Mark Russell, presidente della Nikola. “Offrire ai clienti la possibilità di ordinare una versione elettrica a celle a combustibile o batteria garantirà un abbattimento dei costi per tutti i membri della nostra gamma.”

La società afferma che la presentazione al pubblico del pickup è prevista a settembre durante la conferenza annuale del Nikola World a Phoenix. L’annuncio di lunedì non includeva i prezzi o l’inizio previsto della produzione. La società promuoverà anche il veicolo nel reality show “Diesel Brothers” di Heavy D of Discovery, mettendo in evidenza il processo di progettazione e prototipazione dei test per Badger.

Il potere del marchio Tesla dà una marcia in più rispetto ai concorrenti nel nascente comparto dei pick-up elettrici, anche se è tutt’altro chiaro quanto possa vendere il pesante Cybertruck, con blocchi polarizzanti in stile Minecraft. Sulla scia di Rivian, che ha raccolto oltre 3 miliardi di dollari per mettere in produzione i suoi pickup elettrici e SUV alla fine di quest’anno, Nikola ha progetto un design dall’aspetto più convenzionale, anche se con sfumature futuristiche.

La società Milton ha raccolto finora oltre 600 milioni di dollari per entrare in produzione e sta lavorando con partner industriali, tra cui Bosch, Meritor, Iveco, Hanwha della Corea del Sud e la norvegese Nel, per costruire camion in stile fantascientifico alimentati a batterie e celle a combustibile a idrogeno, una tecnologia che produce elettricità su richiesta in una reazione chimica producendo solo acqua come sottoprodotto. Nikola inizierà la produzione commerciale iniziale del veicolo pesante alla fine del 2021 e sta anche progettando di costruire una rete di stazioni di rifornimento di idrogeno su larga scala negli Stati Uniti. Mentre la maggior parte dell’idrogeno è prodotta con gas naturale, Nikola intende produrre il suo combustibile dall’acqua e energia elettrica rinnovabile per ridurre le emissioni totali di carbonio.

Ford e General Motors, che hanno dominato il mercato dei camioncini per benzina e diesel per decenni, stanno anche preparando modelli completamente elettrici sebbene nessuno dei due abbia ancora mostrato i loro progetti.

“Nikola ha una tecnologia che vale miliardi nel programma dedicato ai camion, quindi perché non inserirla in un pickup?”, ha dichiarato il fondatore e CEO Trevor Milton. “Ho lavorato a questo progetto per anni e credo che il mercato sia ora pronto per qualcosa che può gestire un’intera giornata di lavoro senza rimanere senza energia”.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!