Seguici su
Business 29 Maggio, 2020 @ 3:56

La storia di Luca Valori tra e-commerce e mentorship

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

Articolo tratto dal numero di maggio 2020 di  Forbes Italia

Esperto di e-commerce e strategie comunicative su Instagram, la vita dell’imprenditore nato a Lussemburgo Luca Valori è cambiata esattamente tre anni fa e oggi il suo business gli permette di generare numeri a sei cifre. “Mi sono appassionato al digitale quando frequentavo l’università di Lussemburgo, ramo marketing e comunicazione; proprio per quella passione ho deciso di abbandonare l’università per lavorare come segretario di una scuola e guadagnare i primi soldi per iniziare quindi le mie prime attività online”, racconta Valori.

Dopo nemmeno un anno, decide di lasciare il lavoro e dedicarsi a tempo pieno ad alcuni store online specializzati in dropshipping: “Sono riuscito in pochi mesi a vendere prodotti online per 30-40mila euro al mese”, spiega. E poco tempo dopo, raggiunge un nuovo obiettivo e si dedicata alla vendita di prodotti in dropshipping completamente da casa.

Da gennaio Luca vive a Dubai, dove collabora con diverse aziende: “Attualmente mi occupo di vari business, ho e-commerce attivi dove quotidianamente genero centinaia di vendite, ho un’academy dove insegno a migliaia di studenti e infine delle attività secondarie che si occupano di social media marketing e si rivolgono sia alle aziende sia ai privati”. Un altro business di cui va molto fiero è poi quello delle mentorship private rivolte a imprenditori e privati in sessioni one to one. Sono tanti, inoltre, i corsi online che promuove sulla sua pagina web lucavalori.com: dropshipping elite class, che insegna step by step a strutturare un business in dropshipping in meno di 24 ore, Ecomhacks 2.0 un corso avanzato che spiega come strutturare il proprio e-commerce e creare un vero e proprio brand, e poi un corso che aiuta a crescere e monetizzare attraverso Instagram.

Il dropshipping è un sistema molto innovativo oggi: “E’ un modello di vendita grazie al quale il venditore vende un prodotto a un utente finale, senza possederlo materialmente nel proprio magazzino”, spiega Valori. “Il venditore, effettuata la vendita, trasmetterà l’ordine al fornitore, che in questo caso viene chiamato dropshipper, il quale spedirà il prodotto direttamente all’utente. In questo modo, il venditore si preoccupa esclusivamente della pubblicizzazione dei prodotti, senza le relative incombenze legate ai processi di imballaggio e spedizione, che invece sono a cura del fornitore”. Insomma, è abbastanza chiaro: Luca Valori non si ferma mai. E nel futuro? Quali aspirazioni può ancora avere nel cassetto un talento così precoce? “Attualmente sto progettando un brand con il quale mi voglio posizionare sul mercato. Ogni mese, di solito, avvio altri business secondari nello stesso settore, e nella maggioranza dei casi mi posiziono subito in Italia, dove ho sempre avuto un ottimo riscontro tra studenti e aziende”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!