Seguici su
Investimenti 9 Luglio, 2020 @ 11:04

Google investe in Italia oltre 900 milioni di dollari per la trasformazione digitale

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda, viaggi, arte e nuove tendenze.Leggi di più dell'autore
chiudi
Sundar Pichai ceo di Google (Justin Sullivan/Getty Images)

A comunicarlo è Sundar Pichai, ceo di Google e Alphabet: “Siamo orgogliosi di essere partner della ripresa economica dell’Italia. Per aiutare a trasformare le aziende italiane grandi e piccole, investiremo oltre 900 milioni di dollari in 5 anni, che includono l’apertura delle due Google Cloud Region in partnership con TIM”. L’iniziativa prende il nome di “Italia in Digitale”, e consiste in un piano per accelerare la ripresa economica del Paese attraverso progetti di formazione, strumenti e partnership volti a supportare le aziende e le persone in cerca di opportunità lavorative (secondo una ricerca di McKinsey, infatti, in Europa sono ora a rischio 60 milioni di posizioni lavorative).

Nel mirino del progetto del colosso di Mountain View ci saranno 700mila persone e piccole e medie imprese, con l’obiettivo di portare il numero complessivo a oltre 1 milione per la fine del 2021. “Italia in Digitale” segue le orme di precedenti iniziative quali “Crescere in Digitale” e “Google Digital Training”, che negli ultimi cinque anni hanno aiutato 500mila persone a ottenere le competenze digitali necessarie per rilanciare un’attività o migliorare la propria carriera lavorativa.

In concomitanza con l’annuncio del progetto, Google.org, ha comunicato di fornire un grant di 1 milione di euro a Unioncamere per supportare nella trasformazione digitale le piccole e medie imprese italiane in difficoltà. Grazie a questo supporto, le Camere di Commercio offriranno formazione specifica e assistenza da parte di esperti a imprese e lavoratori, con particolare attenzione a quei settori maggiormente colpiti dal Covid-19, per aiutare le persone a mantenere il proprio lavoro o a trovarne uno nuovo. “Da molti anni Google è impegnata in Italia per diffondere le competenze digitali utili a trovare un lavoro o far crescere un’attività. Se queste competenze erano importanti prima della pandemia, ora sono diventate tanto più necessarie: per superare le sfide del presente la digitalizzazione è un elemento imprescindibile, per trovare nuove opportunità lavorative, per rilanciare un’impresa, e a vantaggio dell’intera società”, ha detto Fabio Vaccarono, managing director, Google Italy.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!