Seguici su
Investimenti 3 Settembre, 2020 @ 11:35

L’app di dating Bumble verso la Borsa con una valutazione di oltre 6 miliardi $

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Whitney Wolfe ha fondato Bumble dopo aver lasciato Tinder, che lei stessa aveva co-fondato. (Vivien Killilea/Getty Images for Bumble)

Articolo di Sergei Klebnikov apparso su f

L’app di appuntamenti Bumble, che ha il suo punto forte nel dare alle donne la prima mossa, secondo Bloomberg si starebbe preparando a un’offerta pubblica, con una valutazione compresa tra i 6 e gli 8 miliardi di dollari.

Fatti chiave

  • Bumble si sta preparando per un’Ipo all’inizio del 2021 con una valutazione compresa tra i 6 e gli 8 miliardi di dollari.
  • L’app di appuntamenti è in trattativa con le banche, nessun piano è stato ancora finalizzato e le tempistiche della quotazione potrebbero ancora cambiare.
  • La notizia arriva circa un anno dopo che il gruppo Blackstone ha acquistato una quota di maggioranza di MagicLab, la società madre di Bumble, in un accordo che ha valutato l’intera società 3 miliardi.
  • MagicLab è stata originariamente fondata nel 2006 dal miliardario russo Andrey Andreev e include altre app di appuntamenti come Badoo.
  • Andreev ha venduto la sua quota di maggioranza a Blackstone a seguito di un’indagine di Forbes lo scorso anno, che ha messo in luce un ambiente di lavoro tossico e misogino nella sede londinese di MagicLab.
  • Whitney Wolfe Herd, un ex dirigente di Tinder che ha fondato l’app Bumble nel 2014 con il sostegno di Andreev, ha assunto la carica di ceo dell’intera azienda come parte dell’accordo Blackstone.

Background

Bumble è l’ultima startup a entrare nel boom del mercato delle Ipo, che ha visto una frenetica attività nella seconda metà del 2020. Mentre le Ipo sono state praticamente al palo per gran parte della prima metà dell’anno a causa della pandemia, c’è stato un afflusso di società che mirano a quotarsi in borsa in coincidenza con la ripresa del mercato azionario negli ultimi mesi. Alcuni documenti recenti di aziende come Palantir Technologies e Snowflake sottolineano la ripresa del mercato delle Ipo. Due settimane fa, il gigante dell’home sharing Airbnb è diventata l’ultima grande azienda tecnologica a presentare i documenti per l’ingresso in Borsa, aprendo la strada a un potenziale debutto sui mercati nel 2020. Tra le realtà che si sono quotate con successo negli ultimi mesi c’è l’etichetta musicale Warner Music e la startup insurtech Lemonade.

Cose da sapere

La concorrenza nel settore delle app per appuntamenti ha continuato a surriscaldarsi negli ultimi anni. Bumble rivaleggia con Match Group, che ha una capitalizzazione di mercato di 30 miliardi e altre app di appuntamenti come Tinder, Match e OkCupid. A febbraio, Bloomberg ha riferito che Match Group aveva contattato un altro concorrente, Meet Group, per una possibile acquisizione. Anche Facebook è entrato nella mischia all’inizio di quest’anno quando ha lanciato una nuova funzionalità chiamata Dating.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!