Seguici su
Lifestyle 10 Settembre, 2020 @ 10:39

Ultima stagione per lo show delle Kardashian, ma la loro ricchezza non scomparirà

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
La locandina della serie (Fonte immagine: E! Entertainment)

articolo di Madeline Berg apparso su forbes.com

Potrebbe non essere più necessario “tenere il passo con i Kardashian” (si chiama così lo show televisivo della famiglia americana, ndr). Loro però, così come i flussi delle loro entrate, non vanno per il momento da nessuna parte. Ieri, Kim Kardashian West ha annunciato sui social media che la ventesima e ultima stagione di Keeping Up With the Kardashians sarà presentata in anteprima a marzo 2021, e rappresenterà l’ultima tappa di una corsa di ben 14 anni sul canale E!, che è diventato negli anni cornice per eccellenza del redditizio spettacolo della famiglia Kardashian-Jenner.

“Senza questo show, non sarei dove sono oggi”, ha detto Kardashian West, che ha un patrimonio di 900 milioni di dollari da quando ha venduto una quota del suo marchio di bellezza a Coty a fine giugno. “Questo programma ci ha resi ciò che siamo e sarò per sempre in debito con tutti coloro che hanno avuto un ruolo nel plasmare le nostre carriere e cambiare per sempre le nostre vite”.

Le cinque sorelle della famiglia e la loro madre, Kris Jenner, usciranno di scena con più di 2 miliardi di dollari distribuiti tra loro, non senza un potenziale di guadagno futuro.

Lo spettacolo, che segue le vite stravaganti della famiglia allargata Kardashian-Jenner, costituisce solo una frazione del reddito accumulato dalle due maggiori produttrici di denaro della famiglia, Kardashian West e la sorellastra minore Kylie Jenner. Forbes stima che Kardashian West abbia guadagnato 49,5 milioni nei 12 mesi precedenti il giugno 2020, con circa il 20% derivante dal reality show. Questi ultimi guadagni rappresentano meno dell’1% dei 590 milioni di dollari che Kylie, la quale ha venduto la quota di maggioranza di Kylie Cosmetics a Coty a gennaio, ha guadagnato nell’anno precedente fino a giugno.

Kardashian West e Kylie Jenner possono detenere le fortune più notevoli del gruppo, ma Kourtney Kardashian, Khloe Kardashian e Kendall Jenner guadagnano ciascuna milioni derivanti da business diversi dal programma televisivo. Kourtney, che è stata la più decisa nel voler lasciare la serie, ha fondato il sito di salute e benessere Poosh, che ha anche un ramo di vendita al dettaglio. La linea di abbigliamento Good American di Khloe si è espansa oltre il denimwear per includere abbigliamento sportivo e costumi da bagno, e vende i suoi capi presso Nordstrom, Neiman Marcus e Bloomingdale’s. Kendall, infine, si è fatta un nome come top model, guadagnando stipendi  a otto cifre ogni anno grazie a campagne pubblicitarie e sfilate di moda. E possono tutte ringraziare la loro mamma Kris Jenner, la matriarca che gestisce le loro attività.

Durante gli anni in cui sono andate in onda, la loro fama è cambiata radicalmente, con la televisione passata in secondo piano rispetto alle piattaforme più recenti con cui Kardashian-Jenners raggiungono il loro pubblico. Tutti i Kardashian-Jenners sono considerati influencer di punta, che possono guadagnare fino a 500mila per ogni post pubblicato sui social media per promuove un prodotto.

Quei nuovi canali sono ora veicoli molto più grandi per gli stessi drammi personali che erano il fulcro dello spettacolo: un’intera stagione di Al passo con i Kardashian ha raggiunto un pubblico di 1,13 milioni di persone; ciascuna delle sorelle Kardashian-Jenner ha almeno 101 milioni di follower su Instagram – Kylie ne ha 195 milioni – così come altri milioni su TikTok, Twitter e Snapchat.

Kris ha il pubblico più piccolo con solo 36,5 milioni di follower su Instagram, ma non le mancano certo i soldi: raccoglie il 10% di ogni centesimo che arriva.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!