Tutti i numeri della prima edizione della Forbes Digital Revolution

Forbes Digital Revolution 2020
Share

Forbes Digital Revolution 2020

Si è conclusa la prima Forbes Digital Revolution.  L’evento della media and digital company BFC Media, che ha fondato la narrazione sulla rivoluzione in atto nel mondo digitale, mette in archivio una prima edizione con numeri davvero incoraggianti: 13 workshop, 56 speaker, ben 36 i partner che hanno reso possibile la manifestazione, oltre 16 le ore di trasmissione in diretta, circa 30 mila visualizzazioni social e oltre 10 mila sul sito forbes.it.

Forbes Digital Revolution: dal fintech alla blockchain 

L’ultima giornata di Forbes Digital Revolution si è chiusa venerdì 23 ottobre con 3 workshop di particolare rilievo perché incentrati sui tre pilastri tematici della digital disruption, delle tecnologie (in generale e nel relativo impatto sul modo di vivere e produrre) e infine della tecnologia dei blocchi, ormai entrata a pieno diritto nell’agenda del capitalismo occidentale.

La prima tavola rotonda, alle 11:00, ha fornito un preciso focus sul digital e il rapporto col mondo banking & insurance. Come sarà il futuro di queste due industry così vicine? Probabilmente molto simile al presente di alcune realtà pioniere di un nuovo modo di intendere la banca e soprattutto il suo rapporto con la clientela.

Alle 15:00 è stata invece la volta delle tecnologie abilitanti. Come il digitale cambia il modo di vivere e produrre: dalla fabbrica ai campi, passando per la (nostra) salute. Da nicchia iper-specialistica il digitale è diventato ormai parte integrante delle nostre vite.

Alla Forbes Digital Revolution spazio infine (alle 16:45) alla blockchain, l’ultima grande novità tecnologica in ambito digitale. Ma sarà veramente rivoluzionaria come si dice? Forbes ne ha parlato con esponenti del mondo finanziario, industriale e associativo.