Anche Kamala Harris tra le 100 donne più potenti del mondo

Angela Merkel è ancora al primo posto nella classifica Forbes delle donne più potenti del mondo.
Share
Angela Merkel è ancora al primo posto nella classifica Forbes delle donne più potenti del mondo.

Articolo di Maggie McGrath apparso su Forbes.com

Durante il dibattito alla vicepresidenza degli Stati Uniti di ottobre, la senatrice Kamala Harris, e il vice presidente Mike Pence si sono confrontati in modo abbastanza teatrale: per 90 minuti si sono contraddetti a vicenda, hanno risposto in modo selettivo alle domande del moderatore e si sono interrotti a vicenda, con Pence che lo ha fatto il doppio delle volte rispetto alla Harris. “Sig. vicepresidente”, avrebbe detto Harris ogni volta reclamando il microfono, “sto parlando io”.

Il ritornello ha dato vita a mille meme (e persino a una manciata di T-shirt), ma è diventato anche un grido di battaglia per le donne di tutta l’America. Un mese dopo il dibattito, la senatrice Harris è diventata la prima donna, la prima nera americana e la prima asiatica americana a essere eletta vicepresidente: una tripletta di primati senza precedenti per il senatore della California Harris.

La sua rapida ascesa nella politica statunitense l’ha anche catapultata per la prima volta nell’elenco di Forbes delle 100 donne più potenti al mondo; debutta al n. 3, subito sotto la cancelliera tedesca Angela Merkel (n. 1 per il decimo anno consecutivo) e Christine Lagarde, capo della Banca centrale europea (n. 2 per il secondo anno consecutivo).

Le donne nella 17esima lista annuale provengono da 30 Paesi e quattro generazioni. Ci sono 10 capi di stato, 38 amministratori delegati e cinque entertainer tra loro. Ma anche se si differenziano per età, nazionalità e tipologia di lavoro, sono vicine per il modo in cui hanno utilizzato le loro piattaforme per affrontare le sfide del 2020. In particolare, molte delle power women di quest’anno hanno ricevuto riconoscimenti globali per le loro risposte efficaci al Covid -19: il primo ministro neozelandese, Jacinda Ardern (n. 32), ha sconfitto la prima e la seconda ondata di virus nel suo paese implementando rigide procedure di blocco e quarantena. Il presidente di Taiwan, Tsai Ing-wen (n. 37), ha implementato un rigoroso programma di rintracciamento dei contatti a gennaio; di conseguenza, a oggi, l’isola di 23 milioni di persone ha perso solo sette persone a causa del virus.

Come ha affermato il primo ministro norvegese, Erna Solberg (n. 52), durante una conferenza mondiale a novembre: “I Paesi democratici dove i diritti umani sono rispettati e dove le donne sono in grado di raggiungere posizioni di vertice nella società sono anche i Paesi che sono i più attrezzati per gestire le crisi da Covid-19”.

I 17 nuovi arrivati nella lista di quest’anno dimostrano che le donne stanno guidando tutte le attività di una società trasformata dalla pandemia globale. Il nuovo ceo di Ups, Carol Tomé (n. 11), e il capo di Clorox, Linda Rendle (n. 87), sono responsabili di fornire servizi essenziali che hanno mantenuto gli americani connessi e puliti, mentre il vicepresidente esecutivo di Cvs health e ceo entrante, Karen Lynch (n. 38 ), guida il vasto programma di test Covid del gigante farmaceutico e, nel 2021, sarà responsabile della gestione critica dei vaccini Covid.

In un anno segnato da proteste di massa e disordini politici in tutto il mondo, poche persone hanno abilmente usato il loro potere come il fondatore di Fair Fight e sostenitore dei diritti di voto, Stacey Abrams (n. 100). Lavorando per aiutare a registrare circa 800mila persone per votare in Georgia, l’ex rappresentante statale ha aiutato una candidata presidenziale democratica a conquistare il suo stato per la prima volta in 28 anni. Il suo lavoro non è finito, ha detto di essersi concessa 17 minuti di celebrazione prima di concentrarsi sulle critiche relative alle elezioni del Senato della Georgia a gennaio. Ma è grazie a quel lavoro continuo, insieme agli sforzi di tante donne come lei, che le parole del futuro vicepresidente si realizzeranno. Harris ha detto a novembre: “Anche se potrei essere la prima donna in questo ufficio, non sarò l’ultima”.

Ecco la lista delle 100 donne più potenti del mondo nel 2020 secondo Forbes:

1. Angela Merkel
Cancelliera
Germania

2. Christine Lagarde
Presidente Bce
Francia

3. Kamala Harris
Vice presidente Stati Uniti
Usa

4. Ursula von der Leyen
Presidente Commissione europea
Germania

5. Melinda Gates
Filantropa
Usa

6. Mary Barra
Ceo General Motors
Usa

7. Nancy Pelosi
Presidente della Camera dei rappresentanti
Usa

8. Ana Patricia Botín
Presidente esecutivo Banco Santander
Spagna

9. Abigail Johnson
Ceo Fidelity investments
Usa

10. Gail Boudreaux
Ceo Anthem
Usa

11. Carol Tomé 
Ceo United parcel service
Usa

12. Emma Walmsley
Ceo GlaxoSmithKline
Uk

13. Susan Wojcicki
Ceo YouTube
Usa

14. Julie Sweet
Ceo Accenture
Usa

15. Safra Catz
Ceo Oracle corporation
Usa

16. Ruth Porat
Cfo Alphabet
Usa

17. Judith McKenna
Ceo Walmart
Usa

18. Kristalina Gheorghieva 
Direttrice Fmi
Bulgaria

19. Martina Merz
Ceo ThyssenKrupp
Germania

20. Oprah Winfrey
Conduttrice tv
Usa

21. Jessica Tan
Co-ceo Ping An group
Cina

22. Sheryl Sandberg
direttrice operativa Facebook
Usa

23. Jane Fraser
Presidente Citigroup
Usa

24. Shari Redstone
Presidente ViacomCBS e National amusements
Usa

25. Nicke Widyawati
Presidente e ceo Pertamina
Indonesia

26. Amanda Blanc
Ceo Aviva
Uk

27. Phebe Novakovic 
ceo General Dynamics
Usa

28. Amy Hood
cfo Microsoft corporation
Usa

29. Shemara Wikramanayake 
ceo Macquarie group
Australia

30. Ho Ching
ceo Temasek holdings
Singapore

31. Jesica Uhl
cfo Royal Dutch Shell
Olanda

32. Jacinda Ardern
Prima ministra Nuova Zelanda
Nuova Zelanda

33. Adena Friedman
Ceo NASDAQ
Usa

34. Joey Wat
Ceo Yum China holdings
Cina

35. Stacey Cunningham
presidente della Borsa di New York
Usa

36. Anne Finucane
Vice presidente Bank of America
Usa

37. Tsai Ing-wen
Presidente Taiwan
Taiwan

38. Karen Lynch
ceo Cnn
Usa

39. Sheikh Hasina Wazed
Prima ministra del Bangladesh
Bangladesh

40. Mary Callahan Erdoes
Ceo JPMorgan Chase
Usa

41. Nirmala Sitharaman 
Ministro delle finanze
India

42. Laurene Powell Jobs
Filantropa
Usa

43. Marianne Lake
Ceo JPMorgan consumer lending
Usa

44. Kathy Warden
Ceo Northrop Grumman corporation
Usa

45. Gina Rinehart
Presidente Hancock prospecting
Australia

46. Regina Elisabetta II
Reale
Uk

47. Dong Mingzhu
Presidente Gree electric
Cina

48. Rosalind Brewer
Coo Starbucks
Usa

49. Gwynne Shotwell
Presidente e coo SpaceX
Usa

50. Vicki Hollub
Ceo Occidental petroleum corporation
Usa

51. Dana Walden
Presidente Walt Disney television
Usa

52. Erna Solberg
Prima ministra Norvegia
Norvegia

53. Donna Langley
Presidente Universal Pictures
Usa

54. Jennifer Salke
Ceo Amazon studios
Usa

55. Roshni Nadar Malhotra
presidente Hcl technologies
India

56. Simonetta Sommaruga
Membro del Consiglio federale svizzero
Svizzera

57. Elvira Nabiullina
Governatrice Banca centrale della Federazione Russa
Russia

58. Tricia Griffith
Ceo Progressive
Usa

59. Nicola Sturgeon
Primo ministro della Scozia
Scozia

60. Maggie Wei Wu
Direttore finanziario Alibaba
Cina

61. Lynn Good
Ceo Duke Energy
Usa

62. Kelly Zhang
Ceo ByteDance China
Cina

63. Yuriko Koike
Governatore di Tokyo
Giappone

64. Feng Ying Wang
Ceo Great Wall Motor
Cina

65. Melanie Kreis
Cfo Deutsche Post
Germania

66. Paula Santilli
Ceo PepsiCo Latino America
Messico

67. MacKenzie Scott
Filantropa
Usa

68. Kiran Mazumdar-Shaw
Managing director Biocon limited
India

69. Rihanna
cantante
Barbados

70. Zhou Qunfei
Fondatrice Lens technology
Hong Kong

71. Sophie Wilmès
Primo ministro del Belgio
Belgio

72. Beyoncé Knowles
cantante
Usa

73. Kathleen Kennedy
Co-fondatrice Kennedy/Marshall company
Usa

74. Judy Faulkner
Ceo Epic systems
Usa

75. Mette Frederiksen
Ministro di Stato della Danimarca
Danimarca

76. Güler Sabancı
presidente Sabancı holding
Turchia

77. Andrea Marques de Almeida
Cfo Petroleo Brasileiro
Brasile

78. Sri Mulyani Indrawati
Ministro delle finanze dell’Indonesia
Indonesia

79. Ava DuVernay
Regista
Usa

80. Solina Chau
Filantropa
Hong Kong

81. Lam Wai Ying
presidente Biel Crystal manufactory
Hong Kong

82. Taylor Swift
Cantante
Usa

83. Zuzana Čaputová
Presidente della Slovacchia
Slovacchia

84. Mary Meeker
Venture capitalist
Usa

85. Sanna Marin
Membro del Parlamento finlandese
Finlandia

86. Eliza Manningham-Buller
Filantropa
Uk

87. Linda Rendle
Ceo The Clorox company
Usa

88. Tory Burch
Stilista
Usa

89. Raja Easa Al Gurg
direttrice generale Easa Saleh Al Gurg
Emirati Arabi Uniti

90. Lee Boo-jin
Ceo Hotel Shilla
Sud Corea

91. Dominique Senequier
Presidente Ardian
Francia

92. Reese Witherspoon
Attrice
Usa

93. Anne Wojcicki
Ceo 23andMe
Usa

94. Mellody Hobson
Co-ceo di Ariel investments
Usa

95. Kirsten Green
Fondatrice Forerunner ventures
Usa

96. Sahle-Uork Zeudé
Presidente dell’Etiopia
Etiopia

97. Aileen Lee
Fondatrice Cowboy ventures
Usa

98. Renuka Jagtiani
Ceo Landmark group
Emirati Arabi Uniti

99. Rania Nashar
Direttore esecutivo Samba financial group
Arabia Saudita

100. Stacey Abrams
Politica
Usa