Al Cenacolo di Arturo Artom ospite Tiziana Rocca, tutta la forza della comunicazione in una donna

Tiziana Rocca al 2020 Filming Italy Awards
Tiziana Rocca si rivolge al pubblico dei Filming Italy Awards 2020 presso l’Istituto Italiano di Cultura, gennaio 2020 – Los Angeles. (Photo by Amy Graves/Getty Images for Filming Italy)
Share
Al Cenacolo di Arturo Artom Tiziana Rocca qui al 2020 Filming Italy Awards
Tiziana Rocca si rivolge al pubblico del Filming Italy Awards 2020 presso l’Istituto Italiano di Cultura, gennaio 2020 – Los Angeles. (Photo by Amy Graves/Getty Images for Filming Italy)

Torna questa sera alle 22.30 su BFC (canale 511 di Sky e 61 di TiVuSat) il Cenacolo, il talk show che porta la firma dell’imprenditore Arturo Artom. Ispirato al format di Cenacolo Artom, che da anni ospita leader provenienti da differenti settori, dall’arte al design, dall’imprenditoria allo spettacolo, il talk narra in 24 minuti una esperienza di successo dal mondo imprenditoriale e manageriale.

Si svolge sempre nel rispetto delle norme anti-Covid la 34esima puntata del Cenacolo Artom One to One. Ospite di questo incontro Tiziana Rocca, la regina degli eventi e delle pubbliche relazioni in Italia.

Sintetizzare in pochi minuti di intervista tutta l’esperienza di Tiziana Rocca non è certo cosa facile. Determinazione, passione e competenza sono il mix vincente che ha fatto di Tiziana una donna di successo a livello internazionale.

Energica e ingegnosa, riflesso del suo DNA partenopeo, Tiziana Rocca già a 13 anni, in società con la sua amichetta, mette in piedi una piccola attività di bigiotteria riproducendo in casa i monili di un negozio napoletano che allora andava per la maggiore, il successo tra il suo giro di compagne è immediato e da un investimento di 50 mila lira portano a casa 1 milione tondo. Ma il vero salto verso l’imprenditoria arriva a 23 anni, quando Tiziana apre la sua agenzia di eventi oggi nota come la Agnus Dei Tiziana Rocca Production.

In questi anni Tiziana non ha smesso di macinare successi: dall’introdurre in Italia il concetto di evento aziendale, uno su tutti il lancio della Smart che da modello per nulla gradito attraverso un’intensa programmazione di eventi è diventa tra le urban-car più vendute degli ultimi vent’anni, alla pubblicazione di libri, ricchi di consigli pratici e ispirazionali al tempo stesso, oggi al suo decimo volume che ha per titolo Il segreto del successo; dall’attività di public relations per le più famose star italiane e straniere – alcuni nomi tra tanti: Al Pacino, Gina Lollobrigida, Massimo Ranieri, Meril Streep, Will Smith –, sino ad avviare la sua casa di produzione e a lanciare una serie di Festival del cinema con lo scopo di promuovere la cultura italiana nel mondo, nasce così il brand Filming Italy che dall’Italia (Filming Italy Sardegna) approda sino in America come Filming Italy Los Angeles, e diventa pure un premio consegnato in occasione del Festival del Cinema di Venezia, il Filming Italy Best Movie Award.

Tiziana Rocca al 77esimo Festival del Cinema di Venezia
Red carpet al 77esimo Festival del Cinema di Venezia (Photo by Ernesto S. Ruscio/Getty Images)

Una personalità così aperta verso il mondo, così calda e positiva (basta sentirla parlare appena pochi minuti per rendersene conto) non poteva essere indifferente verso chi è meno fortunato, da anni infatti Tiziana è al fianco delle più importanti realtà benefiche, prima tra tutti Telethon, per mettere al servizio dei più deboli tutta la sua competenza e grinta.

“Non mollare mai perché ce la si può fare. Scegli sempre quello che ami fare e punta ad essere il numero 1”, è con questo messaggio, particolarmente sentito in un momento storico dove sembra che tutto remi contro alle nostre aspirazioni, che Tiziana Rocca ci saluta con quello sguardo vivo che la contraddistingue.

 

Rivedi qui tutte le puntate del Cenacolo di Arturo Artom