Chi è Delphine d’Amarzit, la prima donna a capo della Borsa di Parigi

Delphine d'Amarzit, la prima donna a capo della Borsa di Parigi
Borsa di Parigi (Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)
Share
Delphine d'Amarzit, la prima donna a capo della Borsa di Parigi
Borsa di Parigi (Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)

Euronext, il gruppo mondiale proprietario di sei borse europee (Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Dublino, Lisbona e Oslo), ha annunciato la nomina di Delphine d’Amarzit come amministratore delegato di Euronext Paris e membro del Consiglio di Amministrazione di Euronext NV, previa approvazione delle autorità e degli azionisti, a partire dal 15 marzo 2021.

Aspetti principali

  • Delphine d’Amarzit arriva da Orange Bank dove, in qualità di deputy ceo, è stata responsabile della supervisione delle funzioni Operations, Credit, Finance, Risk e Compliance.
  • Delphine d’Amarzit, 47 anni, possiede una vasta conoscenza dei mercati dei capitali europei e francesi, in particolare avendo ricoperto per diversi anni posizioni dirigenziali all’interno del dipartimento del Tesoro francese con responsabilità per lo sviluppo dei mercati dei capitali, la regolamentazione finanziaria europea e il finanziamento delle imprese.
  • Delphine d’Amarzit diventerà ad della Borsa di Parigi prendendo il posto di Anthony Attia, che andrà a ricoprire il ruolo di global head of primary markets and post trade, un ruolo che sarà determinante per la prevista integrazione delle attività del Gruppo Borsa Italiana.

Citazione

Delphine d’Amarzit ha dichiarato: “Sono lieta di entrare a far parte di Euronext in un punto di svolta nel suo percorso di crescita. Non vedo l’ora di supportare la strategia del Gruppo all’interno del consiglio di amministrazione e di lavorare con i team di Euronext Paris per rafforzare ulteriormente la forte relazione con l’ecosistema francese e oltre”.

“Sono lieto di dare il benvenuto a Delphine d’Amarzit nella sua posizione nel consiglio di amministrazione e in qualità di ceo di Euronext Paris – ha affermato Stéphane Boujnah, ceo e presidente del consiglio di amministrazione di Euronext NV –. Sotto la sua guida, sulla base della sua solida esperienza con i mercati dei capitali e le infrastrutture in Francia, continueremo a fornire i migliori servizi ai nostri clienti e all’ecosistema di Parigi”.

Tangente

Nel mese di ottobre sono state avviati i lavori per l’ingresso di Borsa Italiana nell’orbita Euronext lasciando alle spalle il gruppo britannico London Stock Exchange per dare vita, come indicato nel comunicato ufficiale di Cassa Depositi e Prestiti, “a un gruppo leader nel mercato dei capitali europeo”. “Attraverso l’operazione – prosegue la nota –  Cassa Depositi e Prestiti, con Euronext, porta Piazza Affari, nel portafoglio del London Stock Exchange dal 2007, all’interno di un gruppo paneuropeo con un presidio stabile di investitori italiani”.