Stellantis lancia Kiri, il programma che premia la guida sostenibile dei clienti di Nuova 500

New Fiat 500
Share

Kiri è la nuova iniziativa sviluppata dal team e-mobility di Stellantis con la startup green-tech Kiri Technologies che premia la guida sostenibile. Dedicato in esclusiva ai clienti della Nuova 500 del marchio Fiat, Kiri premia i clienti attraverso un sistema di remunerazione dei comportamenti di guida più attenti all’ambiente assegnando KiriCoin, una moneta virtuale spendibile in un marketplace dedicato.

“Vogliamo sostenere i comportamenti attenti all’ambiente dei nostri clienti e ricompensarli con vantaggi esclusivi”, ha spiegato Gabriele Catacchio e-mobility program manager di Stellantis. “Semplicemente guidando le Nuove 500 connesse e dotate del nuovo sistema di infotainment, si ha la possibilità di accumulare KiriCoin in un portafoglio virtuale visualizzabile nell’app Fiat. I dati di guida, come distanza e velocità, vengono inviati al cloud di Kiri e convertiti automaticamente in KiriCoin, grazie ad un algoritmo realizzato da Kiri. Il risultato arriva direttamente sullo smartphone dell’utente e i KiriCoin possono poi essere usati per ottenere prodotti e servizi sul marketplace di Kiri”.

Nel traffico urbano, con uno stile di guida normale, un km equivale all’incirca ad un KiriCoin e ogni KiriCoin vale 2 centesimi di euro. Ciò significa che con una percorrenza di 10.000 km all’anno in ambito urbano si può accumulare l’equivalente di circa 150 euro. Per incentivare ulteriormente l’utilizzo della Nuova 500 sono previsti premi extra per i guidatori che avranno conseguito il miglior punteggio di eco:Score, una funzione dei servizi Uconnect Services che rileva con un punteggio da 0 a 100 quanto sia efficiente lo stile di guida adottato, aiutando a migliorare il consumo energetico in tempo reale.

I clienti con i punteggi più alti nei principali paesi europei (sono attualmente 13), potranno accedere ad offerte extra presso partner di rilievo come Amazon, Apple, Netflix, Spotify Premium e Zalando. Questa iniziativa potrebbe inoltre essere estesa in futuro per premiare anche comportamenti sostenibili in altri settori come l’acquisto di energie rinnovabili, di prodotti moda e alimentari green.