No, Kanye West non è la persona di colore più ricca d’America. Ecco il suo vero patrimonio

(Photo by Kevork Djansezian/Getty Images)
Share

Articolo di Madeline Berg apparso su Forbes.com

I report secondo cui la celebrità vale quasi 7 miliardi di dollari si basano su ipotesi di vendite che ancora non esistono. Questo è il motivo per cui attualmente ne vale meno di un terzo.

Mercoledì, in molti hanno riportato che Kanye West fosse la persona di colore più ricca d’America, con un patrimonio di 6,6 miliardi di dollari. La notizia arriva dopo che Bloomberg ha riferito che il suo marchio di sneaker, Yeezy – così come Yeezy Gap, che deve ancora vendere un singolo prodotto – avrebbe un valore complessivo di 4,7 miliardi di dollari. La pubblicazione menzionava, senza spiegare nei dettagli, ulteriori $ 1,7 miliardi di asset.

In base ai nostri calcoli, non è vero. Forbes stima che abbia un patrimonio inferiore a un terzo di quello riportato, circa $ 1,8 miliardi. Questo sarebbe comunque un grande balzo rispetto allo scorso maggio, quando Forbes aveva fissato per la prima volta il suo patrimonio netto a $ 1,3 miliardi, ma neanche lontanamente vicino ai presunti $ 6,6 miliardi. Robert F. Smith di Vista Equity rimane la persona di colore più ricca degli Stati Uniti, per un valore stimato di 6 miliardi di dollari, mentre Aliko Dangote della Nigeria, del valore di 11,8 miliardi di dollari, è la persona di colore più ricca del mondo.

La stima altissima è l’ultimo dei tentativi di West di gonfiare il suo patrimonio netto: in passato ha detto che Forbes lo stava “snobbando di proposito”.

In realtà, non c’è niente di personale. La storia di Bloomberg cita un rapporto Ubs sulle sue attività, lo stesso documento che Forbes ha visto all’inizio di questo mese. La banca ha fatto una serie di ipotesi basate sui guadagni futuri previsti, in particolare per Yeezy Gap, che non è nemmeno stato ancora lanciato. Documenti bancari come questo sono ben noti per dipingere le valutazioni future nel miglior scenario possibile.

Il numero molto più fondato di Forbes si basa sulla ‘vecchia’ idea delle entrate correnti, non su aspettative future teoriche. Yeezy Gap non ha generato entrate, per non parlare di profitti. Chissà se la linea sarà popolare? Forse un’altra star dell’hip-hop creerà la prossima sneaker alla moda tra un anno o due, e Yeezys sarà una antiquata. Lo stesso pensiero vale per Yeezy Supply, la piattaforma di e-commerce di West. Ha grandi speranze di trasformarlo in una destinazione di moda – per ora, fa solo le scarpe.

Per quanto riguarda le sneakers Yeezy, stanno vendendo molto bene. Il fatturato dell’azienda è cresciuto del 30% lo scorso anno e il suo ultimo pezzo in edizione limitata, 450 in Cloud White, è andato esaurito in meno di un minuto. Gli analisti con cui abbiamo parlato concordano sul fatto che la sua attività può ancora crescere e, se ciò si verificasse, il suo patrimonio netto continuerà a salire. Ma anche questo non è certo al 100%, quindi per ora ci atteniamo ai numeri del 2020.

Forbes tratta West nello stesso modo in cui tratta tutti gli altri con attività simili basate su royalty: prendiamo il reddito derivante da licenze dell’anno più recente e applichiamo un multiplo per tenere conto del fatto che si tratta di un flusso di entrate in corso. Questo è esattamente il modo in cui valutiamo le attività in licenza di Donald Trump e il catalogo musicale di Jay-Z.

L’approccio ottimista di West al suo patrimonio netto rispecchia l’approccio utilizzato da Donald Trump, che insiste sul fatto che il valore del suo nome debba essere incluso in qualsiasi stima del patrimonio netto. Trump, che stimiamo abbia un patrimonio di $ 2,5 miliardi, afferma che il suo marchio ha un valore intrinseco, indipendentemente dalle entrate effettive. West e il suo gruppo stanno avanzando un argomento simile per le aziende legate al nome Yeezy.

Ecco una ripartizione della stima di Forbes del suo patrimonio netto, il che è piuttosto impressionante, anche se non è così alto come vuole (o pensa) che sia:

Yeezy: $ 1,5 miliardi

Il gioiello della sua fortuna. Le vendite del marchio di scarpe da ginnastica di West, che ha un accordo di produzione di dieci anni con Adidas, sono salite a $ 1,7 miliardi lo scorso anno, rispetto a $ 1,3 miliardi nel 2019. Di conseguenza, West ha guadagnato $ 191 milioni in royalties lo scorso anno. È una crescita impressionante. Mentre Ubs prevede che il marchio raggiungerà oltre $ 3 miliardi di vendite entro il 2026 e lo ha valutato di conseguenza, ci siamo fermati ai numeri del 2020: il reddito operativo di Yeezy, che è di proprietà al 100% di West, è stato di $ 214 milioni nel 2020. Con un multiplo di nove volte e il 20% di sconto per le società private, Forbes calcola che l’attività di Yeezy con Adidas vale $ 1,5 miliardi, circa $ 250 milioni in più rispetto a un anno fa.

Contanti e altri asset: $ 160 milioni 

Grazie ai milioni che ha guadagnato con Yeezy e la sua musica, West ha accumulato un bel po’ di soldi, oltre a case e gingilli. Possiede più di 100 milioni di dollari in proprietà immobiliari, inclusi diversi ranch nel Wyoming e case nella zona di Los Angeles. Secondo un bilancio inviato dal suo team, ci sono anche opere d’arte per un valore di 9,3 milioni di dollari, gioielli per 7,6 milioni di dollari, veicoli per 5 milioni di dollari, mobili per un valore di 3,4 milioni di dollari e bestiame per un milione di dollari. Ha anche accumulato una quantità significativa di debiti: $ 56 milioni. Non siamo riusciti a rintracciare ogni cavallo, sedia e collana, quindi abbiamo applicato di nuovo uno sconto ai numeri forniti. Inoltre, non abbiamo incluso alcun valore per il sito web Yeezy Supply, che secondo lo staff di West vale $ 1,5 miliardi. Forbes conta il suo valore tramite le royalty delle vendite di scarpe Yeezy effettuate tramite il sito nell’accordo Adidas.

Catalogo musicale: 90 milioni di dollari

Sebbene possa guadagnare la maggior parte dei suoi soldi come magnate della moda, West ha iniziato come uno dei rapper più famosi al mondo e il suo catalogo di canzoni porta ancora milioni di royalty ogni anno. Proprio come con Yeezy, ha potuto incassare quel flusso di royalty, come hanno fatto i musicisti da Shakira a Bob Dylan nell’ultimo anno.

Skims: 64 milioni di dollari

West e la sua (quasi) ex moglie Kim Kardashian West potrebbero aver concluso la loro relazione coniugale, ma mantengono alcuni legami di lavoro. West ha una piccola quota nella società di abbigliamento e loungewear della sua ex Skims, cresciuta durante la pandemia.

Yeezy x Gap: $ 0

Mentre il team di West insiste che l’affare Yeezy x Gap vale circa $ 1,5 miliardi e la storia di Bloomberg dice che potrebbe valere fino a $ 970 milioni, Forbes non darà alcun valore fino a quando i prodotti non inizieranno a vendere. L’accordo, annunciato a giugno, ha fatto impennare le azioni di Gap e il ceo Sonia Syngal ha parlato del suo “grande potenziale” in una call sugli utili all’inizio di questo mese. Ma la linea non ha ancora venduto un capo di abbigliamento.