Triumph TE-1, svelato il powertrain per moto elettriche sviluppato da Williams

Share

Con la presentazione del powertrain elettrico, completo di batteria, e dei primi bozzetti di design, il Project TE-1 Prototype di Triumph, che presenta evidenti richiami alla Speed Triple, entra nella fase due: si tratta del secondo capitolo di un percorso in quattro tappe che riunisce alcune delle eccellenze dell’ingegneria e del design britannici. Lanciato a maggio 2019 il progetto TE-1 – finanziato dall’ Office for Zero Emission Vehicles tramite Innovate UK – è finalizzato allo sviluppo di una motocicletta elettrica tecnologicamente evoluta dotata di innovative soluzioni di design, frutto della collaborazione tra Triumph Motorcycles, Williams Advanced Engineering, Integral Powertrain e WMG presso l’Università di Warwick. 

Grazie ad un approccio innovativo nel campo della progettazione del powertrain le prime sessioni di test hanno già mostrato la possibilità di raggiungere e superare gli attuali benchmark di mercato in termini di performance, autonomia e guidabilità di una motocicletta elettrica. I risultati ottenuti fino ad ora che includono importanti indicatori nel campo della massa, della tecnologia delle batterie e delle prestazioni del powertrain già oggi in grado di superare i target stabiliti dallo UK Automotive Council per il 2025.

La batteria è stata sviluppata integralmente da Williams Advanced Engineering e per il momento può contare su di una capacità di 15 kWh. Integral Powertrain invece si è occupata dello sviluppo del motore elettrico. L’azienda ha lavorato su diversi aspetti tra cui quello di realizzare una soluzione compatta e leggera. Per esempio, motore e inverter sono stati integrati all’interno dello stesso pacchetto. Il risultato è un’unità con una potenza di 130 kW e dal peso di 10 kg. Triumph ha sviluppato un nuovo software di vehicle control completo di tutti i principali componenti elettrici ed elettronici, tra cui ad esempio la gestione dell’acceleratore, della frenata e del traction control.

Parallelamente, il costruttore sta sviluppando il prototipo del telaio della moto caratterizzato da un telaio principale e da un telaio posteriore integrati per alloggiare batterie e motore. Dunque la batteria assicurerà potenza, soste di ricarica brevi e una posizione nel telaio che favorisca la maneggevolezza.

Ulteriori sviluppi nelle prestazioni della batteria consentiranno a Project TE-1 di rispondere alle aspettative impostate all’avvio del progetto e di porre le basi per il futuro sviluppo di motociclette elettriche Triumph.