Dal primo albergo orbitante al cinque stelle per gli amici a quattrozampe: 6 offerte da sogno per una vacanza indimenticabile

Share

Articolo apparso sul numero di aprile 2021 di Forbes Italia. Abbonati!

Il top? Prenotare una stanza nel primo albergo orbitante. Ma sono tante anche a terra le offerte esclusive dei migliori hotel: dall’accoglienza a cinque stelle per gli amici animali al corso di cucina personalizzato, fino alla piscina nella suite. Per una vacanza indimenticabile e meritatissima.

1. Suite vista Terra

Sarà in orbita entro il 2027 il primo albergo spaziale: Voyager Station. Un ambizioso progetto della startup americana Orbital Assembly Corporation, società di costruzioni e tecnologia gestita dall’ex pilota John Blincow, che ha diffuso in rete i rendering dell’avveniristica struttura. Dotata di gravità artificiale, potrà ospitare fino a 400 ospiti tra turisti, scienziati e astronauti, e non mancheranno servizi di lusso come ristoranti a tema, area fitness e sale cinema. Tim Alatorre, uno degli architetti, ha dichiarato che l’hotel si ispira a 2001: Odissea nello spazio. Operativo tra soli cinque anni, è già la meta wannabe più gettonata del millennio. Per un panorama davvero spaziale, verranno allestite sale da cui vedere le luci della Terra, imponenti ascensori che collegano tra loro i moduli, shuttle “posteggiati” tra le unità di trasporto. E addirittura un campo da basket su cui giocare a zero gravity.

2. Un soggiorno da cani

Il Grand Hotel di Courmayeur riserva un trattamento con i guanti bianchi agli amici a quattro zampe. A partire dal check-in, con lo staff che scatta una Polaroid per la Pet Award Card, con nome, data di nascita e hobby, e un bollino corrispondente a ogni soggiorno. Collezionati 5, soggiorno offerto per il pet, con succulenta cena di benvenuto. Sontuosa la cuccia di velluto nelle stanze, con un veterinario sempre disponibile in caso di emergenza. All’ora della pappa, i piccoli ospiti possono consumare in camera o nel Lounge Bar i pasti preparati per loro nel menù, con cinque piatti che variano in base agli ingredienti stagionali, studiati per venire incontro ai loro gusti e garantire un corretto equilibrio nutrizionale. Si comincia con il riso Artemide all’inglese, per passare al merluzzo al vapore con verdure, alla tartare di Fassona o alle polpettine di coniglio, per chiudere con i golosi biscottini ricchi di fibra, sali minerali e vitamine.

Assolutamente da leccarsi i baffi.

3. La Sicilia con gusto

Una dimora da sogno sulla collina privata a Santa Venerina (Catania), con vista strepitosa su Mar Ionio ed Etna. Fiore all’occhiello del portfolio di ville di The Thinking Traveller, Rocca Tre Contrade è il posto giusto per riscoprire le autentiche tradizioni siciliane. La tenuta che circonda la villa è coltivata con limoneti, frutteti, un orto e una piscina di 25 metri.Inoltre è qui che si tiene il corso di cucina di Dora Maugeri, un’esperienza esclusiva alla scoperta dei segreti dei piatti locali. A ottobre 2021, prenotando una camera, si partecipa all’esclusivo retreat culinario di una settimana. Completano l’offerta la visita ai vigneti con degustazione di vini siciliani, il tour dei mercatini e del migliore street-food, oltre a un’esperienza unica al fianco del primo e unico chef stellato di Catania, Alessandro Ingiulla. Food experience sempre disponibile per chi prenota l’intera villa.

4. Una piscina tutta per sè

La massima espressione del glamour, una vera e propria icona del lusso nel panorama milanese. Le magnifiche camere dal design italiano e francese che compongono questa suite del Principe di Savoia di Milano sono solo un preludio alla piscina privata con spa, al personal trainer a disposizione o all’istruttore di yoga, all’acquagym su richiesta e a massaggi e trattamenti in camera. Con ascensore privato per garantire la massima privacy, la magnifica Presidential Suite ha tre camere da letto, un’elegante sala da pranzo e un ambiente in stile pompeiano con piscina. La terrazza privata offre un panorama mozzafiato da godere a ogni ora del giorno e della notte. Qui la regista statunitense Sofia Coppola, figlia dell’italoamericano Francis Ford, ha girato alcune scene del suo film Somewhere.

5. Dalla parte dei ragazzini

Trattamenti vip per i piccoli ospiti nella catena di Rocco Forte Hotels, cui sono dedicati speciali pacchetti e attività ad hoc: passaporto personalizzato RF Kids, in camera sfiziosi dolci di benvenuto, set accappatoio e ciabattine, libri e videogiochi, oltre ai peluche-mascotte. Disegnato per bambini e ragazzi in diverse fasce di età, il programma Families propone esperienze signature per fare conoscere arte e cultura di ogni destinazione, attraverso gioco e divertimento: dalle cacce al tesoro per piccoli detective sulle orme di Agatha Christie al Brown’s di Londra, passando per il corso per reporter con vero telegiornale negli indirizzi romani Hotel De Russie e Hotel de la Ville e per la giornata ‘da contadini’ nella campagna toscana all’Hotel Savoy. Vero e proprio regno dei piccoli è poi il kids club Verdùland, al Verdura Resort in Sicilia, con piscina dedicata, orto dove coltivare erbe aromatiche e verdure, cucina su misura e sale dedicate allo svago e all’edutainment, dall’osservazione delle stelle alla scienza e alla mitologia.

6. Percorsi ad arte

Nel cuore della Sardegna, tra vigneti e ulivi secolari dove l’aria profuma di mirto e rosmarino, questo hotel è una leggenda dell’ospitalità sarda. Un tempio del bello e del gusto amato anche da Madonna e Richard Gere quando giravano film in zona. Collezionista d’arte e pittrice, Giovanna Palimodde è proprietaria e anima del Su Gologone, hotel ad arte che propone esperienze creative, gastronomiche e naturalistiche alla scoperta del Supramonte. Un’immersione nelle opere dei grandi artisti sardi del Novecento: cuscini, arazzi, dipinti, sculture che arricchiscono le camere e i corridoi dell’hotel. Regno dell’intrattenimento intelligente, si possono scegliere lezioni di yoga sulle terrazze con vista, corsi creativi di ceramica, corsi di ricamo e trekking lungo i sentieri della Sardegna più autentica, risalendo il fiume Cedrino in kayak o al tramonto dalla vetta del Monte Corrasi.