Levante Hybrid: il nuovo suv Maserati, elettrico e super performante

Share

La Maserati Levante è un grande e lussuoso suv costruito nello stabilimento Mirafiori di Torino dal 2016. Il primo suv del Tridente è un modello molto importante perché va a presenziare un segmento molto ambito, quello dei suv di lusso. All’attuale Salone dell’Auto di Shanghai la casa italiana presenta la prima versione ibrida, la Maserati Levante Hybrid.

Utilizza lo stesso motopropulsore della Ghibli Hybrid recentemente presentata, associando al motore termico due litri a 4 cilindri un sistema Hybrid da 48 volt, dotato di un piccolo motore elettrico e di una batteria che permette di recuperare l’energia in decelerazione e in frenata. La Maserati Levante pesa meno della versione dotata del 6 cilindri, sia benzina che diesel, e può contare su una una migliore distribuzione dei pesi. La batteria è infatti collocata nella zona posteriore, senza compromettere la capacità di carico. Complessivamente il sistema ibrido leggero assicura una potenza di 330 CV, con 450 Nm di coppia disponibile a 2.250 giri. Le prestazioni della nuova Levante, Hybrid, che è dotata della trazione integrale, sono decisamente buone: oltre 240 km/h di velocità massima, e 0-100 raggiungibili in 6 secondi.

Esteticamente la versione di lancio della Levante Hybrid è caratterizzata da un nuovo colore tri-strato metallizzato denominato Azzurro Astro, disponibile all’interno del programma di personalizzazione Maserati Fuoriserie. Altri dettagli, sia negli esterni, sia negli interni, ne caratterizzano il design e la natura ibrida. Sono infatti presenti alcuni particolari colorati di blu cobalto, visibili sulle tre iconiche prese d’aria laterali, sulle pinze dei freni e nel logo sul montante posteriore. La stessa tinta blu si ritrova negli interni della vettura, in particolare nelle cuciture a contrasto che ricamano i sedili.

Tutto nuovo il sistema multimediale basato sul sistema operativo Android, e che ora può contare sul programma Maserati Connect, il quale consente di tenere sotto controllo lo stato di salute della vettura, anche attraverso l’interconnessione con il proprio smartphone.