Le 25 aziende che offrono le maggiori opportunità di fare carriera in Italia, secondo LinkedIn

Immagine di Ezra Bailey
Share
LinkedIn ha svelato la Top Companies 2021 Italia, la prima classifica in assoluto dedicata al nostro Paese che include le 25 aziende considerate dai dipendenti italiani come i migliori luoghi di lavoro in cui poter fare carriera. È interessante osservare che la metà delle realtà classificate trova origine nella nostra penisola o è a partecipazione italiana – come Generali e Intesa Sanpaolo – e tra i settori più rappresentati ci sono quello assicurativo, bancario, farmaceutico e manifatturiero.
 
“In questa prima edizione di Top Companies per l’Italia abbiamo deciso di dare risalto a quelle aziende che, pur in un contesto segnato dall’impatto del Covid-19, risultano essere luoghi di lavoro dove costruire una solida carriera nel tempo”, afferma Michele Pierri, news editor di LinkedIn Italia, e continua “Questa lista non sarebbe stata possibile senza l’enorme lavoro da parte di diversi team di LinkedIn i quali, basandosi sui dati unici della piattaforma di LinkedIn, aiutano i nostri iscritti a scoprire nuove opportunità di lavoro e di crescita professionale”.
Per stilare la classifica sono state prese in considerazione sette metriche fondamentali che esaminano le informazioni relative al rapporto tra aziende e dipendenti tra cui: la capacità di avanzamento, la stabilità dell’azienda e lo sviluppo delle competenze ossia come i dipendenti acquisiscono nuove abilità durante il periodo di assunzione. Inoltre, un peso importante è dato dall’affinità aziendale e dal modo in cui i recruiter interagiscono con i lavoratori oltre che i livelli relativi alla parità di genere e il livello di istruzione dei dipendenti, che vale come indicatore della volontà di creare un team composto da una da professionisti con abilità e competenze differenti.

Inoltre, la metodologia applicata prevede che le aziende presenti nel ranking, per essere idonee, abbiano un organico formato da almeno 500 dipendenti in Italia – al 31 dicembre 2020 – e un tasso di diminuzione del personale inferiore al 10%: sono escluse le aziende e agenzie di recruiting, istituti didattici e agenzie governative, oltre a LinkedIn, Microsoft e le sue filiali. I dati raccolti, riferiti al periodo che va dal 1 gennaio al 31 dicembre dello scorso anno, sono stati utilizzati in forma aggregata o anonima.

Dal settore bancario a quello delle strutture ospedaliere e sanità, ecco la classifica Top Companies 2021 Italia delle aziende attive in Italia che offrono maggiori prospettive di carriera:

1.     Intesa Sanpaolo – Settore bancario
2.    Accenture – Informatica e servizi
3.    Stellantis – Settore automobilistico
4.    Generali – Assicurazioni
5.    UniCredit – Settore bancario
6.    Comcast (Sky) – Telecomunicazioni
7.    Deloitte – Consulenza manageriale
8.    STMicroelectronics – Semiconduttori
9.    BNP Paribas – Settore bancario
10.  Eni – Petrolio ed energia
11.  Leonardo – Difesa e spazio
12.  GSK – Industria farmaceutica
13.  Capgemini – Informatica e servizi
14.  PwC – Contabilità
15.  ABB – Produzione elettrica ed elettronica
16.  Reply – Informatica e servizi
17.  Enel Group – Servizi pubblici
18.  TIM – Telecomunicazioni
19.  Volkswagen AG – Settore automobilistico
20.  Deutsche Bank – Servizi finanziari
21.  Banca Mediolanum – Settore bancario
22.  AXA – Assicurazioni
23.  Essilor-Luxottica – Accessori e moda
24.  Siemens – Automazione industriale
25.  Johnson & Johnson – Strutture ospedaliere e sanità