General Motors alla conquista della Cina: 20 nuovi veicoli elettrici entro il 2025

R (Photo by Joshua Lott/Getty Images)
Share

General Motors ha introdotto il suo primo modello basato sulla piattaforma EV dedicata Ultium, intensificando gli sforzi per conquistare quote nel mercato cinese in rapida crescita dei veicoli ad energie alternative. In Cina si sono venduti 1,4 milioni di veicoli elettrici nei primi sette mesi 2021, un record.

Il gruppo statunitense ha lanciato la Cadillac Lyriq questa settimana, le cui consegne locali inizieranno nel 2022. Ha inoltre spiegato che le batterie e altri componenti principali dei veicoli basati su Ultium venduti in Cina e realizzate in collaborazione con LG Chem saranno acquistati localmente, poiché per ottimizzare l’approvvigionamento globale e stare al passo con le nuove tecnologie non appena disponibili la piattaforma è progettata per ospitare diverse tipologie di celle. “La flessibilità integrata della piattaforma è un sistema di gestione della batteria quasi wireless applicato per la prima volta su veicoli elettrici di produzione. Può attingere alla Vehicle Intelligence Platform di GM per ricevere aggiornamenti via etere, come uno smartphone”. 

La società ha inoltre confermato i piani per il lancio di 30 modelli di veicoli elettrici basati sulla piattaforma Ultium in tutto il mondo entro il 2025, di cui 20 saranno disponibili in Cina. 

La decisione non stupisce in quanto la General Motors ha dichiarato di voler dismettere la sua flotta di modelli benzina e diesel entro il 2035 e la Cina, che rappresenta il più grande mercato al mondo per gli Ev, costituisce un tassello fondamentale per raggiungere questo obiettivo. Il gruppo americano per raggiungere questi ambiziosi obiettivi aumenterà il budget destinato ai veicoli elettrici e autonomi, arrivando a 35 miliardi di dollari entro il 2025, un aumento del 30% rispetto al piano della fine dello scorso anno. Già a novembre del 2020 General Motors, aveva alzato l’asticella: +35% di investimenti nella conversione all’auto elettrica e nella guida autonoma. Questo anche grazie a risultati migliori delle attese. 

Il Gruppo americano ha anche accelerato i tempi di sviluppo del nuovo Hummer elettrico svelato un mese fa. Entro il 2025 l’obiettivo è quello di arrivare a vendere almeno 1 milione di auto elettriche

“La Cina”, ha detto l’ad di General Motors Mary Barra, “non è solo il più grande mercato per la vendita di veicoli: è anche un centro di innovazione e la nuova frontiera per lo sviluppo e la distribuzione di veicoli elettrici intelligenti e connessi».