Nel 2023 Las Vegas lancerà un servizio di trasporto pubblico senza conducente

Share

Motional e Lyft hanno annunciato il lancio pianificato di un servizio di trasporto pubblico senza conducente a Las Vegas nel 2023. Sin city sarà la prima città nella implementazione multi mercato del servizio di robotaxi di prossima generazione. Verranno utilizzati i veicoli Motional completamente elettrici basati sulla Hyundai Ioniq 5 disponibile attraverso l’app Lyft. 

Trasporto pubblico senza conducente

Si tratta di un veicolo a guida autonoma di livello 4 (su 6 livelli di automazione Sae) che prevede un conducente e non richiede input di guida da parte della persona a bordo. Questo solo a patto che si verifichino tutte le condizioni di sicurezza stabilite dal regolamento della Society of automotive engineers. Dotato di più  di 30 sensori, una combinazione di telecamere e radar la Motional ha una percezione dell’ambiente circostante a 360 gradi. Inoltre, gira immagini ad alta risoluzione e rileva oggetti a lunghissimo raggio.

Il robotaxi sarà equipaggiato con la tecnologia senza conducente di Motional che include sistemi di intelligenza artificiale avanzati di deep-learning, calibrati sui dati raccolti nel mondo reale negli ultimi decenni. Ciò permetterà al veicolo di guidare in sicurezza in diverse situazioni.

Gli interni saranno caratterizzati da una serie di interfacce incentrate sui passeggeri per consentire di interagire in modo intuitivo con il veicolo durante il percorso e fornire indicazioni al robotaxi. Motional metterà inoltre a disposizione un sistema di assistenza remota al veicolo in caso di scenari insoliti o inaspettati, come una ricostruzione della sede stradale o un allagamento. In questi casi, un operatore Motional si collegherà istantaneamente al veicolo da remoto per indirizzarlo verso un nuovo percorso.

L’espansione in altri mercati

Il servizio ride-hailing sarà il primo con auto completamente senza conducente per uso pubblico in Nevada. “Motional e Lyft”, ha detto Karl Iagnemma, presidente e amministratore delegato di Motional, “hanno aperto la strada alla collaborazione nei settori del ride-hail e driverless e stanno ora gettando le basi per implementazioni su larga scala di robotaxi senza conducente. Non vediamo l’ora di iniziare questo prossimo capitolo a Las Vegas, per poi espanderci rapidamente in altri mercati attraverso la rete Lyft”.