Cambi al vertice in casa Inditex: la figlia del fondatore Marta Ortega Pérez sarà il nuovo presidente

Amancio Ortega e Marta Ortega Pérez
Amancio Ortega e Marta Ortega Pérez (Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)
Share

A partire dal 1° aprile 2022 Marta Ortega Pérez sarà il nuovo presidente di Inditex. Lo ha diffuso in una nota il consiglio di amministrazione del colosso dell’abbigliamento spagnolo su iniziativa del suo presidente esecutivo, Pablo Isla, e del suo fondatore Amancio Ortega, padre di Marta Pérez.

Il nuovo presidente di Inditex

Marta ha lavorato in diverse aree del gruppo negli ultimi 15 anni. In particolare, ha guidato il rafforzamento dell’immagine del marchio e della proposta di moda di Zara, un’area che continuerà a presidiare. Sotto la sua guida sono state sviluppate diverse campagne con i più rinomati creativi del settore come Steven Meisel, Fabien Baron, Karl Templer e Luca Guadagnino, oltre al lancio di nuove collezioni premium tra cui Zara SRPLS e Charlotte Gainsbourg by Zara.

Gli altri cambi nel managment

Ma non è l’unico cambio di poltrone al vertice. A sedere in quella di nuovo amministratore delegato sarà Óscar García Maceiras, finora consigliere generale e segretario del consiglio di amministrazione, che prende così il posto di Carlos Crespo, amministratore delegato da luglio 2019, e ora nuovo chief operating officer con il compito di indirizzare la strategia del gruppo da oltre 20 miliardi di euro nel 2020 verso la sostenibilità e trasformazione digitale. Maceiras è entrato a far parte del gruppo a marzo 2021. Ha guidato progetti di trasformazione sia nel settore pubblico, sia in quello privato per aziende come Banco Pastor, Banco Popular e Banco Santander.

José Arnau Sierra rimane invece vicepresidente del consiglio di amministrazione. Con questi cambi, fa sapere la società, il consiglio di amministrazione completa il processo di passaggio generazionale avviato nel 2011 con la sostituzione di Amancio Ortega alla presidenza di Inditex.

Il patrimonio di Amancio Ortega

“Vivo e respiro quest’azienda sin dalla mia infanzia e ho imparato da tutti i grandi professionisti con cui ho lavorato negli ultimi 15 anni. Ho sempre detto che avrei dedicato la mia vita ad alimentare l’eredità dei miei genitori guardando al futuro ma imparando anche dal passato. Sono profondamente onorata della fiducia che mi è stata data, ed enormemente emozionata per il futuro che ci attende”, ha commentato Marta Ortega Pérez.

LEGGI ANCHE: “7 lezioni di business dal miliardario che ha fondato Zara”

Amancio Ortega, 85 anni, è uno dei rivenditori di abbigliamento più ricchi al mondo. Per Forbes, in base alle ultime stime il suo patrimonio netto corrisponde a 74,7 miliardi di dollari (circa 66 miliardi di euro) e nell’ultima Billionaires 2021 il magnate ha occupato l’11esima posizione della classifica.

Pioniere della moda, ha co-fondato Inditex con l’ex moglie Rosalia Mera nel 1975. Oggi possiede circa il 60% della società quotata a Madrid, che ha in portafoglio 8 marchi: Massimo Dutti, Pull & Bear, Zara, Bershka, Stradivarius, Oysho, Zara Home e Tempe.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.