Hyle Capital Partners entra nel capitale di Contri Spumanti

Appassimento ET Rossa
Appassimento ET Rossa
Share

Attraverso il fondo Finance for Food One la sgr Hyle Capital Partners è entrata nel capitale di Contri Spumanti S.p.A., affiancando Paolo Contri in una nuova fase di crescita dell’azienda. Elementi chiave della partnership saranno la forte vocazione industriale a supporto della crescita, la spinta alla valorizzazione del prodotto Made in Italy sui mercati internazionali e la particolare attenzione alle filiere produttive.

Contri Spumanti, fondata nel 1959 da Luciano Contri, si fonda su una profonda conoscenza enologica, sulla spumantizzazione dei vini e sulla flessibilità produttiva. La forza della società è data dall’ampio portafoglio prodotti che spazia dagli sparkling ai vini fermi e che abbraccia numerosi vitigni, provenienti da Puglia, Veneto, Emilia Romagna, Sicilia, Sardegna e Abruzzo. L’azienda realizza oggi più di due terzi del suo fatturato all’estero con particolare focus sui Paesi UE, Russia e Asia. Sotto la guida di Paolo Contri, l’azienda negli ultimi 10 anni è cresciuta con tassi a doppia cifra, superando oggi la soglia dei 100 milioni di fatturato.

Il nuovo stabilimento in fase di costruzione a Cazzano di Tramigna (la società opera in provincia di Verona e a Campogalliano in provincia di Modena) espanderà ulteriormente la capacità produttiva dell’azienda ed è stato pensato e progettato all’insegna della sostenibilità con un impianto fotovoltaico in grado di soddisfare quasi l’intera domanda energetica della società e l’impiego di nuove tecnologie per il riutilizzo delle emissioni di anidride carbonica derivanti dai processi produttivi.

Contri, affiancato in questi anni da Aliante Equity Tre, continuerà a guidare l’azienda.“La scelta di Hyle come compagno di viaggio è nata dalla condivisione dei valori comuni che devono guidare lo sviluppo dell’azienda in un mercato in forte espansione e in continuo cambiamento”, ha detto il ceo Paolo Contri.

Paolo Bordi, presidente di Hyle, ha aggiunto: “Siamo convinti che, nell’ambito dell’attuale contesto di mercato, sia fondamentale offrire alle aziende delle competenze integrate a supporto della crescita e in questo senso il connubio fra il team, guidato da Matteo Chieregato e Francesco Zito, e il network nel settore agroalimentare su cui Hyle può contare, siano fattori chiave di successo”.

Hyle Capital Partners è una SGR indipendente e istituzionale che opera sul mercato italiano e promuove e gestisce fondi di private equity che investono nel capitale di piccole e medie imprese italiane.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it Iscriviti