Fiera Milano scalda i motori per un 2022 pieno di appuntamenti: “Omicron è stata solo un pit stop”

Luca Palermo, Ceo di Fiera Milano
Share

La variante Omicron ha causato un pit stop al mondo delle fiere, ma tutto il settore si è ormai adattato alla commistione di fisico e digitale ed è pronto a partire più forte di prima. “Abbiamo un calendario per il 2022 molto ricco”, ha spiegato durante la sua intervista a Forbes Leader Luca Palermo, amministratore delegato di Fiera Milano e vicepresidente di Aefi, l’associazione di riferimento delle fiere italiane. 

“Dopo 18 mesi in cui, giustamente, non abbiamo potuto fare il nostro lavoro. A giugno del 2021 siamo tornati finalmente live, in piena sicurezza, ed è stato un crescendo perché in poco più di tre mesi siamo riusciti a realizzare il 50% del palinsesto fieristico e ad avere oltre un milione di visitatori nel quartiere di Rho. Siamo riusciti a realizzare il Supersalone, l’evento clou a settembre. Passando per Eicma e altri eventi che ci hanno dimostrato come le fiere siano importanti per l’economia, anche della stessa città di Milano”.

Il ritorno agli eventi live di Fiera Milano

L’esperienza della pandemia, che ha colpito duramente questo mondo, ha fatto sì che aumentasse la sua capacità di adattamento agli imprevisti. Così l’avvento della variante Omicron nei primi mesi del 2022 non ha fatto scomporre più di tanto dalle parti di Fiera Milano. “Abbiamo concentrato il palinsesto dei primi sei mesi dell’anno, in un programma che si realizzerà in circa tre mesi partendo da aprile fino al mese di giugno per poi confermare tutti gli altri appuntamenti della seconda parte dell’anno”.

Durante l’intervista si è poi parlato delle innovazioni che la pandemia ha portato nel settore e degli appuntamenti fieristici in programma per il 2022: dalle manifestazione per il Made in Italy, alle fiere del mondo della moda nel mese di marzo come Micam, Mipel e Homi Fashion&Jewell. Per poi proseguire con eventi come Miart e arrivare, a giugno, con il ritorno del vecchio format del Salone del Mobile.

Qui di seguito si può vedere l’intervista integrale andata in onda su Forbes Leader (canale 511 di Sky, ogni mercoledì alle 21.30).

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.