La catena italiana QC Terme sbarca a New York con una Spa vista Manhattan. “Coroniamo un sogno”

(photo by Riccardo Piazza)
Share

È tutto pronto per lo sbarco oltre oceano della catena di Spa e Resort QC Terme. I lavori sono terminati per il nuovo centro di New York, il primo in Nord America per il gruppo italiano del benessere. “Siamo ormai prossimi all’apertura, che avverrà con il primo di marzo”, spiega durante la sua intervista a Forbes Leader Andrea Quadrio Curzio, ceo del gruppo che ha fondato insieme al fratello Saverio. “È un traguardo importantissimo, che avviene dopo un paio d’anni di lavori impegnativi date le difficoltà pandemiche. Stavamo solo aspettando alcune autorizzazioni che finalmente sono arrivate e adesso siamo pronti a coronare un sogno dopo anni di impegno e fatiche”.

L’italian style a Manhattan

Il progetto troverà casa a Governors Island, un’isola nel porto di New York, compresa nel quartiere di Manhattan. “Sono tre edifici in stile vittoriano, che abbiamo mantenuto fedeli al loro stile in quanto beni vincolati, ma al loro interno abbiamo portato molto dell’italian style di cui speriamo di essere buon ambasciatori”.  

(photo by Riccardo Piazza)

Il gruppo, che conta altri dieci centri, di cui nove in Italia e uno in Francia a Chamonix, porta a compimento quindi un tassello importante della sua strategia di internazionalizzazione. Un obiettivo solo rallentato dalle vicende pandemiche, ma che era già stato pianificato fin dall’ingresso nel 2017 del fondo White Bridge. 

“Siamo molto fiduciosi per quanto riguarda il mercato del Nord America”, prosegue Quadrio Curzio, “se dovessi scommettere sul fatturato che ci porterà mi aspetto ricavi una volta a regime tra i 50 e i 70 milioni di dollari. Sono cifre che, più o meno, dovrebbero corrispondere a quattro o cinque centri italiani”. 

L’apertura di New York, ha detto l’amministratore delegato nel corso dell’intervista, dovrebbe essere solo il primo di una serie di aperture che puntano a collocarsi in aree metropolitane di rilievo. E, tra i possibili prossimi obiettivi, Quadrio Curzio ha menzionato città come Chicago, Boston, Washington e Pittsburgh.

Qui di seguito si può vedere l’intervista integrale andata in onda su Forbes Leader (canale 511 di Sky, ogni mercoledì alle 21.30).

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.