Alantra si rafforza in Italia e assume Carlo Dawan alla guida della divisione Investment Banking

Alantra
Carlo Dawan, nuovo presidente e ceo della divisione Investment Banking di Alantra
Share

Alantra, il gruppo globale indipendente di investment banking e asset management per il mid-market, rafforza ancora il team milanese con l’arrivo di Carlo Dawan nella carica di presidente e ceo. Andrà ad affiancare Stefano Bellavista, vicepresidente esecutivo e responsabile degli equity capital markets.

L’assunzione va ad aggiungersi ad altri quattro reclutamenti di professionisti senior. Con questi il gruppo svilupperà ulteriormente le sue capacità di Investment Banking nel Paese, con le proprie attività di M&A, debito ed Ecm per imprese familiari, aziende di medie dimensioni e investitori istituzionali.

Italia “mercato chiave” di Alantra

Carlo Dawan arriva in Alantra da GCA Altium, dove ha guidato l’ufficio di Milano per tredici anni. In precedenza, Carlo ha fondato e guidato la propria attività di M&A advisory per circa 15 anni. “Sono entusiasta di entrare a far parte di Alantra, un gruppo con una comprovata traiettoria di crescita nel mid-market globale e una strategia ambiziosa per il mercato italiano”, ha dichiarato il ceo. “Non vedo l’ora di lavorare al fianco dei miei nuovi partner per sviluppare ulteriormente l’affermato franchising italiano di Alantra”. Insieme a Carlo Dawan, da GCA Altium entrano in Alantra Valentina Osele (director) e Riccardo Colombo (director), che portano ciascuno oltre 15 anni di esperienza nei rispettivi ruoli. Dawan andrà ad affiancare Stefano Bellavita, che con il suo team di Equity Capital Markets ha completato 15 Ipo negli ultimi tre anni.

Le nomine si aggiungono alle recenti assunzioni di Francesco Mazzocchi (managing director) e Massimiliano Casella (managing director) alla guida del debt advisory in Italia. Questi due, prima di entrare in Alantra, hanno guidato i servizi di consulenza strategica e di corporate finance presso Eufidia Financial Advisory e Nextam Partners (Gruppo Banca Generali), concentrandosi sulle mid-cap in diversi settori.

L’Italia è uno dei mercati chiave nello sviluppo di Alantra. Il Gruppo è impegnato a investire nell’attrarre professionisti di grande talento e nel perseguimento di partnership strategiche per rafforzare ulteriormente le sue operazioni locali, nell’ottica di sviluppare un’offerta di servizi completa per le aziende italiane a conduzione familiare, le società di media capitalizzazione e gli investitori istituzionali.

Cosa è Alantra?

Alantra è una società globale di gestione patrimoniale alternativa, investment banking e consulenza per portafogli di credito, focalizzata sulla fornitura di servizi ad alto valore aggiunto ad aziende, famiglie e investitori che operano nel segmento del mid-market. Il Gruppo conta oltre 550 professionisti in Europa, Stati Uniti, America Latina, Medio Oriente e Asia.

La sua divisione d’Investment Banking offre consulenza indipendente su operazioni di M&A, consulenza sul debito, ristrutturazione finanziaria e transazioni sui mercati dei capitali, avendo fornito consulenza su oltre 475 operazioni per un valore totale di circa 70 miliardi di euro negli ultimi tre anni. I banchieri senior e i team di execution di Alantra offrono una visione globale dei settori industriali, combinata con solide relazioni locali con le aziende, gli investitori, gli imprenditori e le istituzioni finanziarie, in ciascuno dei mercati in cui operano.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.