Bfc Media, c’è l’accordo preliminare con Gedi per l’acquisizione dell’Espresso

Share

Il consiglio di amministrazione di Bfc Media Spa ha preso atto della lettera di offerta sottoscritta in data odierna fra Bfc Media Spa e Idi Srl da una parte, e Gedi Periodici e Servizi Spa e Gedi News Network Spa, dall’altra, che definisce una lettera d’intenti per l’acquisizione dei rami d’azienda relativi alle attività editoriali del periodico L’Espresso e della testata Le Guide de L’Espresso.

L’operazione verrà condotta dalla neocostituita società L’Espresso Media Srl, con sede a Milano in via Melchiorre Gioia 55, partecipata al 51% da Bfc Media Spa, società quotata al mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana, ed al 49% da Idi Srl a socio unico Danilo Iervolino.

L’accordo prevede varie forme di collaborazione, tra cui la prosecuzione dell’abbinamento del settimanale L’Espresso all’edizione domenicale del quotidiano La Repubblica, la promozione congiunta delle iniziative editoriali, dei servizi di distribuzione nelle edicole e di gestione degli abbonamenti.

Denis Masetti, presidente della neocostituita L’Espresso Media, ha dichiarato: “L’Espresso rappresenta una parte importante della storia d’Italia. Partendo dalla sua storia, vogliamo anche che si sviluppi attraverso un progetto editoriale indipendente e condiviso, supportato da strumenti e strategie moderne e investimenti adeguati che facciano crescere la qualità del prodotto, la diffusione e la sua penetrazione”.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.