“Immaginare ciò che non c’era”: così questo giovane imprenditore è diventato protagonista nella global mobility

Francesco Argirò
Share

“La mia vita è sempre stata guidata da valori forti: la passione, la perseveranza, la determinazione e la motivazione. Le mie radici mi hanno insegnato che il duro lavoro paga. Ho costruito la mia vita con umiltà ed ambizione, partendo da zero e mantenendo una visione che va oltre le stelle”. È attorno a questo assunto che si basa la nuova sfida imprenditoriale di Francesco Argirò, culminata con il lancio del suo nuovo sito: www.francescoargiro.com.

Fondatore e presidente (dal 2008), di Bliss Corporation, azienda leader nel settore della global mobility, il giovane imprenditore si è sempre contraddistinto nel corso degli anni per la sua vena innovativa e sempre attenta alle evoluzioni sociali e imprenditoriali. Al punto da migliorare e consolidare la reputazione del suo gruppo anche a livello internazionale e a trovare quello che lui stesso definice ‘il suo posto nel mondo’, ossia l’immagine reale di quello che ha sempre sognato. “Sono stato sempre un progressista e un sognatore, e grazie alla mia passione e alla mia determinazione sono riusciuto a credere e a investire tempo e forze in un’idea: quella che ha portato alla nascita di Bliss Corporation”, racconta Francesco Argirò.

La storia di Bliss Corporation

Nata con l’obiettivo di aiutare e agevolare il trasferimento di cose, animali e persone all’estero, eliminando così lo stress legato ad un cambiamento di vita, riducendo il rischio di danni ai propri beni, rispettando le tempistiche stabilite insieme, e offrendo il miglior comfort per i loro animali in transito, Bliss Corporation ingloba al suo interno 250 anni di storia collettiva in tre società – Bliss Moving & Logistic, Bliss Pet Service, e Bliss Relocation che hanno fatto della crescita, dello sviluppo e del progresso il loro comune denominatore. E i numeri lo dimostrano, dato che registra un tasso di crescita medio annuo del 22%, una crescita del 34% dei ricavi dal 2020 al 2021, più di 3mila famiglie trasferite nel 2021 e un aumento del 50% del personale negli ultimi due anni. Anche se, come spiega Argirò, le insidie non sono mancate. “I primi anni sono stati durissimi. Tante spese e l’autofinanziamento come necessità. La capacità di immaginare ciò ancora non c’era ha fatto la differenza. Nel momento di maggior difficoltà, è uscito fuori il meglio di me. Ho iniziato a pensare fuori dagli schemi, a trovare soluzioni ovunque. Le persone mi davano fiducia”.

Non è un caso, quindi, che proprio ripettare l’esigenze, la cura delle esperienze delle persone e del benessere dei proprio dipendenti e collaboratori siano da sempre gli obiettivi di Bliss Corporation. “Partendo da zero, senza nessun aiuto da parte delle banche, ho creato un brand a mia immagine e somiglianza e ho lasciato un’impronta inequivocabile. Ma la cosa più importante è che sono riuscito in pochissimo ad aiutare tantissime persone. È questa la cosa che mi inorgoglisce di più”, conclude Francesco Argirò che, nel suo nuovo sito, trasmette proprio questo: il suo carattere, la sua determinazione, e l’attenzione verso i dettagli, la bellezza, e verso le persone.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.