LeBron James senza fine: è il giocatore più pagato della NBA per il nono anno di fila

LeBron James sceglie Pepsi
LeBron James (Photo by Douglas P. DeFelice/Getty Images)
Share

Vent’anni di carriera in NBA, quattro campionati vinti, quattro volte miglior giocatore, primo atleta in attività a essere certificato miliardario da Forbes. Ormai LeBron James, 37enne stella dei Los Angeles Lakers, non ha più niente da dimostrare a nessuno. Nonostante ciò non ha nessuna intenzione di fermarsi.

In attesa di capire se sul campo supererà il record di punti in NBA del leggendario Kareem Abdul-Jabbar, per il nono anno consecutivo l’asso del basket sarà il giocatore con più incassi della lega. Secondo le stime di Forbes, il campione infatti metterà nel conto in banca 124,5 milioni di dollari, derivanti dal suo contratto con i Lakers e dai numerosi accordi di sponsorizzazione in essere.

Una ricchezza senza fine

Ma dalla cifra sono escluse gran parte delle attività extra-campo di LeBron. Tra queste ci sono la società di intrattenimento SpringHill Co, valutata circa 725 milioni di dollari, l’investimento nella società tedesca di biciclette Canyon Bicycles e quello in una squadra di pickleball (sport molto in voga negli Stati Uniti, simile al tennis e al padel). A settembre poi è uscita l’ultima edizione della sua scarpa Nike, LeBron20, che celebra i suoi vent’anni di carriera in NBA.

Il podio

Al secondo posto della classifica dei giocatori NBA più pagati c’è Stephen Curry. La star dei Golden State Warriors al termine della stagione incasserà oltre 95 milioni di dollari. È suo però lo stipendio più oneroso della lega: il giocatore ha da poco firmato un rinnovo di contratto che gli garantirà 215 milioni di dollari nei prossimi 4 anni.

Chiude il podio della classifica Kevin Durant, stella dei Brooklyn Nets, che tra stipendio e contratti extra-campo incasserà 88 milioni di dollari.

La top ten

Secondo quanto calcolato da Forbes, i dieci giocatori della NBA più pagati questa stagione incasseranno complessivamente 751 milioni di dollari, al lordo delle tasse e dei compensi degli agenti. Una cifra in aumento del 5% rispetto allo scorso anno e del 122% se si considerano le ultime dieci stagioni.

Di seguito la top ten. Tutte le cifre sono in dollari.

1 | LeBron James
Guadagni totali: 124,5 milioni
Guadagni sul campo: 44,5 milioni
Guadagni fuori dal campo: 80 milioni

2 | Stephen Curry
Guadagni totali: 95,1 milioni
Guadagni sul campo: 48,1 milioni
Guadagni fuori dal campo: 47 milioni

3 | Kevin Durant
Guadagni totali: 88 milioni
Guadagni sul campo: 43 milioni
Guadagni fuori dal campo: 45 milioni

4 | Giannis Antetokounmpo
Guadagni totali: 86,5 milioni
Guadagni sul campo: 42,5 milioni
Guadagni fuori dal campo: 44 milioni

5 | Russel Westbrook
Guadagni totali: 82,1 milioni
Guadagni sul campo: 47,1 milioni
Guadagni fuori dal campo: 35 milioni

6 | Klay Thompson
Guadagni totali: 60,6 milioni
Guadagni sul campo: 40,6 milioni
Guadagni fuori dal campo: 20 milioni

7 | Damian Lillard
Guadagni totali: 60,5 milioni
Guadagni sul campo: 42,5 milioni
Guadagni fuori dal campo: 18 milioni

8 | James Harden
Guadagni totali: 53 milioni
Guadagni sul campo: 33 milioni
Guadagni fuori dal campo: 20 milioni

9 | Paul George
Guadagni totali: 51 milioni
Guadagni sul campo: 42,5 milioni
Guadagni fuori dal campo: 8,5 milioni

10 | Jimmy Butler
Guadagni totali: 49,7 milioni
Guadagni sul campo: 37,7 milioni
Guadagni fuori dal campo: 12 milioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.