Twitter ha sospeso l’account che segue gli spostamenti del jet di Elon Musk

Elon Musk azioni Tesla
(Photo by Patrick Pleul – Pool/Getty Images)
Share

Questo articolo è apparso su Forbes.com

Twitter ha sospeso @ElonJet, l’account che tracciava la posizione del jet privato del suo miliardario ceo e proprietario Elon Musk. Il fatto è avvenuto appena un mese dopo che Musk aveva promesso che l’account non avrebbe rischiato la sospensione.

Aspetti principali

  • “Sembra che @ElonJet sia stato sospeso”, ha dichiarato mercoledì mattina Jack Sweeney, il ventenne studente universitario che gestisce l’account con centinaia di migliaia di follower, poco dopo che altri utenti avevano notato la sospensione.
  • Non è chiaro cosa abbia causato la sospensione. La pagina dell’account dice semplicemente che @ElonJet ha violato le regole di Twitter.
  • Si tratta di una vicenda sorprendente, in quanto  Musk, che quest’anno ha acquistato Twitter per 44 miliardi di dollari, ha promesso di liberare la piattaforma dalla maggior parte delle restrizioni sui contenuti.
  • Il 6 novembre scorso Musk ha detto che l’account @ElonJet non avrebbe rischiato la sospensione, scrivendo: “Il mio impegno per la libertà di parola si estende anche a non vietare l’account che segue il mio aereo, anche se questo è un rischio diretto per la sicurezza personale”.
  • Sweeney, Musk e Twitter non hanno risposto alle richieste di commento inviate via e-mail.

Cosa succede al patrimonio di Musk

Secondo le stime di Forbes, Musk ha un patrimonio di 176,8 miliardi di dollari, con un calo del 45% rispetto ai 320 miliardi di dollari del novembre 2021. La settimana scorsa ha perso il titolo di persona più ricca del pianeta, cedendolo a Bernard Arnault.

Il crollo del suo patrimonio è dovuto soprattutto al disastroso 2022 di Tesla, le cui azioni sono scese del 69% in un anno, soprattutto a causa del timore degli investitori che Musk dedichi troppo tempo a Twitter. La proliferazione di discorsi d’odio su Twitter dopo l’acquisizione da parte di Musk e la successiva reintroduzione della maggior parte degli account precedentemente vietati ha portato importanti inserzionisti come Audi, Pfizer e Chipotle a ritirarsi dalla piattaforma, alimentando le preoccupazioni su come Twitter possa aumentare i profitti con la diminuzione degli introiti pubblicitari.

La presunta offerta di Musk

A gennaio Sweeney ha dichiarato che Musk gli ha offerto 5.000 dollari per eliminare l’account.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.