Hero mentor 2022: chi sono e cosa fanno gli eroi dei nostri giorni

Career-Meetings-mentor
Share

Career Meetings, la piattaforma italiana attraverso cui manager, imprenditori e professionisti che lavorano con le più importanti organizzazioni al mondo aiutano gratuitamente i più giovani (e non) a realizzare le proprie ambizioni professionali attraverso delle sessioni di mentoring individuali, ha deciso di premiare i mentor che si sono resi più disponibili per i mentee in questo 2022.

Essere presenti nella lista Hero Mentor 2022 è un riconoscimento elargito da Career Meetings ai mentor che hanno aiutato, in ottica di give back, il maggior numero di persone a trovare la propria strada, a fare un “upgrade” della propria carriera professionale o a intraprendere con successo iniziative imprenditoriali.

Criteri con cui è stata creata la lista

“Chi sono gli eroi dei nostri giorni se non coloro che dopo aver raggiunto grandi risultati in termini di carriera decidono di dedicare una parte del proprio tempo per aiutare i più giovani a fare altrettanto?”, commenta Stefano Rainone, ideatore della piattaforma Career Meetings.

È proprio in quest’ottica che viene dato questo riconoscimento: premiare chi sta contribuendo in maniera sostanziale al progresso della comunità, aiutando il prossimo in modo incondizionato e senza pretendere nulla in cambio. La lista dei Hero Mentor 22, tiene in considerazione tre criteri:

  1. Numero di persone aiutate, in modo volontario, durante l’anno ad evolvere la propria carriera professionale
  2. Risultati professionali raggiunti dai mentee che il/la mentor ha supportato
  3. Feedback che i mentor hanno ricevuto dalle persone che hanno aiutato

Lista Hero Mentor 2022 by Career Meetings

Luciano Cantoni

Luciano Cantoni

In azienda dal 2006  guida il team di digital expert focalizzati sulle soluzioni performance di Google. Precedentemente si è occupato di mobile ads e di sviluppo di business con clienti telco e tech. People manager inclusivo e coaching style, sta conseguendo la certificazione di coach professionista. Prima di Google ha lavorato nel mondo publishing e nelle soluzioni It b2b.

Laura Benedetta D’ambra  

Laura Benedetto D'Ambra

Laureata a Catania in ingegneria gestionale nel 2011, inizia la sua carriera in Accenture seguendo progetti delivery internazionali. Nel 2017 decide di cogliere un’opportunità in Microsoft come account delivery e oggi lavora in Microsoft come sales executive per l’intero mercato manufacturing in Italia.

Claudio Cipolli  

Claudio Cipolli

Laureato in ingegneria informatica a Firenze. Lavora 3 anni in Menarini, e 3 in Hp a Pomezia. Mba alla Ie Business School nel 2017, con internship in India e scambio alla Cornell Johnson in Usa. Nel 2018 entra in Svizzera con Infosys, e conclude un Cas in management in life science alla Epfl. Entra in Kearney nel 2020 e nel 2022 passa McKinsey. Al momento su un progetto per una telco in Colombia.

Veronica Tidu   

Veronica Tidu

Lavora in Microsoft, ha una laurea in economia e certificazioni di studio all’estero (Chicago, Londra e Dublino). La sua prima esperienza lavorativa è stata a Barcellona, successivamente ha lavorato per diverse aziende nell’It. Nel 2019 ha frequentato un International Mba al Mip dove ha conosciuto dei grandi professionisti e frequentato le più prestigiose università (Soil-Delhi e Silicon Valley).

Matteo De Padova

Matteo De Padova

Laurea in Bocconi, Mba in Spagna e Advance Master Nlp Coaching in Usa, Matteo inizia alla Coca-Cola in Germania, passando alla Johnson & Johnson con ruoli di sempre maggior responsabilità tra Belgio, Spagna, Stati Uniti e Svizzera, attualmente come direttore Emea operation excellence. Intraprenditore poliedrico, spazia tra investimenti immobiliari, start-up e mentore di talenti/startup.

Gaia Ilaria Sansonne   

Gaia Sansonne

Durante la laurea magistrale in amministrazione, controllo e professione presso l’università del Piemonte Orientale ha trascorso un periodo di studio in Germania. Da allora vive e lavora lì. Oltre alla sua attività in azienda come accounting specialist, ha una sua attività come assistente virtuale. 

Federico Trudu 

Federico Trudu

Federico Trudu è un professionista del digital marketing, oggi senior advertising sales manager in Amazon. In precedenza ha ricoperto ruoli commerciali all’estero e in Italia per multinazionali quali Oracle, Criteo e TikTok. Parla quattro lingue, vive a Milano, è sposato e ha due bambini di 1 e 3 anni.

Anna Marino

Anna Marino

Anna Marino è una leader appassionata ed empatica con oltre 22 anni di esperienza nel settore It, lavorando con clienti di tutti i settori. Riconosciuta come mentore di studenti e giovani professionisti, compresi i gruppi sottorappresentati, Anna è un’alleata della diversità e dell’inclusione e sostiene attivamente le iniziative Stem. È laureata in informatica e ha ampliato i suoi studi in materia di business nel post-laurea.

Andrea Glorioso    

Andrea Glorioso

Funzionario pubblico dal 2008, lavora per la Commissione europea su trasformazione digitale e mercati del lavoro. Ex diplomatico, ex programmatore, appassionato di musica, fantascienza e giochi (video e non).

Barbara Paola Pozzolo   

Barbara Paola Pozzolo

Si è laureata in statistica economica a Padova e ha iniziato il suo percorso professionale nella supply chain come programmatore della produzione. Il suo percorso in aziende leader del fashion le ha permesso di ricoprire il ruolo di supply chain manager in un plant di Dolce&Gabbana. Dopo quattro anni all’estero ha ora intrapreso un nuovo percorso nel settore calzaturiero in una realtà del lusso.

Federico Rebeschini

Federico Rebeschini

Ottimista, umanista, autoproclamatosi futurista, autore e papà. Ma anche web influencer e team leader con 15 anni di esperienza su digital marketing, search engine optimization (seo), ottimizzazione della velocità delle pagine e sviluppo di comunità online.

Anna Ferrari    

Anna Ferrari

Nasce a Milano, ha dedicato la vita a scrivere e insegnare, in particolare inglese e russo. La formazione classica la spinge ad approfondire semiotica, simbologia e quindi fiabe e miti. Ha un suo blog, ha pubblicato Insondabile destino, Piccole narrazioni, Un libro per guarire. Quando leggere cura l’anima. Ama, oltre a D e F, gli animali e i cactus.

Fabio Luinetti  

Fabio Luinetti

Fabio Luinetti è country manager di Citrix in Italia. Con oltre 25 anni d’esperienza nel mondo It, ha lavorato quattro anni per Oracle ricoprendo posizioni internazionali, precedentemente ha ricoperto ruoli di leadership in Microsoft, dove ha trascorso più di 20 anni. Fabio è membro del consiglio generale di Assolombarda. Sposato con tre figli, crede fortemente che la necessità d’imparare non finisca mai.

Luca Santandrea  

Luca Santandrea

Esperienza professionale in corporate finance come group financial controller di Ferrari, precedentemente senior auditor in Ey. Coinvolto su progetti nel territorio nazionale e negli Stati Uniti.

Umberto Chianese

Umberto Chianese

Giurista. Avvocato esperto in diritto societario. Attualmente consulente presso UniCredit. Già consigliere di diretta collaborazione presso la presidenza del Consiglio dei ministri nei governi Conte e Draghi.

Mihai Tanase 

Mihai Tanase

Professionista della gestione finanziaria con esperienza nel settore Ict acquisita e dimostrata in un ambiente internazionale altamente complesso e dinamico. Apprendista veloce, curioso, con buone capacità di comunicazione e uno spiccato senso dell’urgenza.

Mattia Fantin    

Mattia Fantin

Laureato in business administration, inizia a lavorare per Groupon nel 2010 per poi spostarsi nel 2014 in Google, all’interno del team di servizi professionali. Attualmente ricopre, sempre in Google, la posizione di engagement manager, dove gestendo team di progetto composti da diversi professionisti aiuta i principali clienti dell’azienda a raggiungere i loro obiettivi marketing.

Alessandra Pometti 

Alessandra Pometti

Hr plant manager in Barilla Group. Appassionata di tecnologia, industria, digitale e relazioni umane. Dopo una laurea in lingue, due esperienze all’estero e un master in hr management, per alcuni anni si occupa di recruiting ed employer branding. Da un anno ricopre il ruolo di hr plant manager all’interno dello stabilimento produttivo Barilla a Cremona. 

Marco Tranquillin

Marco Tranquillin

Marco è fsi ce manager per Google Cloud. Il suo team aiuta la trasformazione digitale dei più importanti gruppi bancari e assicurativi tramite l’adozione delle tecnologie di Google Cloud. Con oltre 10 anni di esperienza in progetti cloud It complessi per importanti clienti in tutto il mondo, prima di entrare in Google Cloud ha lavorato per aziende come Accenture, Revevol e Microsoft.

Francesco Falco  

Francesco Falco

Francesco ha 15 anni di esperienza nel settore tecnologico, su prodotti e soluzioni rivolte sia al mondo consumer che business. Attualmente ricopre la posizione di sr. manager, customer experience & success in Microsoft, dove, insieme al suo team, supporta le grandi organizzazioni nel percorso di trasformazione tecnologica dell’esperienza dei dipendenti.

Raffaele Caputo   

Raffaele Caputo

Da 15 anni la sua vita è dedicata alla cittadinanza attiva. Già presidente del Forum dei Giovani, poi delegato per il coordinamento provinciale e regionale. Già presidente Lions Club, con incarichi ogni anno sempre in ascesa. Già presidente della Proloco e dell’Avis. Co-founder di una società di intermediazione export, dopo dieci anni da consulente aziendale. La sua mission è aiutare il prossimo e il suo territorio, concretamente, creando lavoro e opportunità per i giovani e meno giovani.

Ana Chiappetta  

Ana Chiappetta

Laureata in lingue, letterature e studi interculturali presso l’Università degli Studi di Firenze e con master in business, marketing e project management, Ana ha vissuto in Brasile, Inghilterra e Cina, fissando le sue radici in Italia. Oggi come client success manager Italy & Portugal di Alibaba.com, supporta la digitalizzazione delle Pmi e le aiuta ad adottare un approccio omnicanale.

Cesare Martinelli  

Cesare Martinelli

È un medico che ha scelto un percorso inusuale scegliendo la carriera in consulenza strategica. Lavoro infatti nella practice healthcare di Bcg. Da sempre interessato alla ricerca e all’innovazione con l’obiettivo di avere un impatto sulla salute delle persone, oltre alla laurea in medicina ho una laurea triennale in ingegneria fisica e un master in Ai in oncologia. 

Vanessa Verdolini 

Vanessa Verdolini

Con più di 15 anni di esperienza in due grandi aziende di consulenza internazionale dove si è trovata a gestire numerosi gruppi di lavoro, Vanessa lavora con liberi professionisti e titolari – che gestiscono direttamente i propri collaboratori – desiderosi di crescere. Li assiste nel concretizzare risultati, aiutandoli ad ottimizzare le risorse a disposizione e creare un ambiente di crescita sano.

Laura Venuti   

Laura Venuti

Advertising creative & digital marketer con un’esperienza di nove anni in creatività pubblicitaria e di quattro anni in consulenza. Laureata in Bocconi, dopo aver lavorato in India nel settore del microcredito e in Kpmg a Verona, inizia la carriera di creativa pubblicitaria a Milano, dove lavora attualmente come creative supervisor in We Are Social su clienti del settore entertainment e food & beverages.

Jacopo Gabriele Derba 

Jacopo Gabriele Derba

Jacopo è mentor ed advisor di startup, specializzato nel supportare ed accompagnare gli imprenditori nel loro percorso di sviluppo aziendale. Tutto ciò anche grazie alla capacità di identificare e scoprire i punti di forza e le unicità degli imprenditori e comprendendo come le nuove tecnologie possano apportare benefici in modelli di business nuovi e già esistenti.

Riccardo Maggi   

Riccardo Maggi

Laureato in Economia, ora business consultant con esperienza internazionale nei beni di consumo, in particolare in supply chain di prodotto e relativa pianificazione commerciale. Cresciuto con la pallanuoto, nel tempo libero legge libri di geopolitica. Gli piace applicare la sua creatività in cucina e svolgere attività fisica, meglio se con un trekking in montagna.

Marco Giussani

Marco Giussani

Nel 2010 ha iniziato il suo percorso professionale in Intesa Sanpaolo ricoprendo incarichi di crescente responsabilità nella divisione imi corporate & investment banking presso gli uffici di Milano, Londra e New York. Nel ruolo di relationship manager si è occupato di sviluppo commerciale. In seguito ha svolto incarichi in structured export finance, iniziative strategiche e finanza strutturata.

Cosa sono i Career Meetings

I Career Meetings sono una community di professionisti, manager e imprenditori che hanno deciso di donare una parte del proprio tempo per fare da mentor ai più giovani (e non), aiutandoli così a trovare la propria strada, fare un upgrade della propria carriera e realizzare le proprie ambizioni professionali. La piattaforma è nata a inizio 2021, ma sono già in centinaia ad aver raccontato sul proprio profilo LinkedIn i risultati raggiunti grazie al supporto dei mentor. 

Come funzionano i Career Meetings

Per iscriversi alla piattaforma basta registrarsi sul sito web ufficiale www.careermeetings.com e compilare il form d’iscrizione in cui vengono chiesti semplicemente i propri interessi e le ambizioni professionali. A questo punto non bisognerà far altro che attendere che la piattaforma dei Career Meetings, con l’aiuto di un algoritmo di intelligenza artificiale, creerà il match con i mentor disponibili più affini ai propri interessi. Si riceverà poi una mail di invito a una call conoscitiva individuale con ogni mentor, che di solito dura 15-30 min.

A seguito degli incontri conoscitivi ci si scambia i contatti col mentor e si potranno schedulare riunioni successivamente, quando se ne avrà più bisogno. Infine, dopo aver effettuato vari incontri, viene chiesto ai partecipanti di condividere le proprie storie e i traguardi raggiunti grazie all’aiuto dei mentor stessi e, in cambio, ricevono un attestato che certifica la partecipazione e le loro skills relazionali acquisite.

Casi di successo

Tra le più di quattromila persone che hanno già beneficiato dell’aiuto dei più di duemila mentor disponibili, ne citiamo alcuni di particolare rilevanza:

“La sessione di mentoring con Luciano Cantoni mi ha letteralmente cambiato la vita. Dopo avergli esposto i dubbi sul mio cv mi ha fatto vedere le cose da una prospettiva diversa, positiva e stimolante. Mi ha infuso la sicurezza che avevo perso dopo il licenziamento, ho fatto application per Google Dublino e nel giro di due mesi mi sono trasferita in Irlanda in un’azienda che offre tanto e stimola la mia ambizione”. Dianora Ricca

“Ero uno studente laureando in economia in cerca di consigli su come trovare un lavoro che unisca la mia passione per la tecnologia e i miei studi di economia. Ho avuto la fortuna di potermi interfacciare con Laura che, anziché limitarsi a darmi consigli professionali, si è preoccupata subito di instaurare rapporto umano tra me e lei in modo da capire quali consigli darmi non basandosi solo sul mio profilo professionale, ma partendo da ciò che mi appassiona. Ora mi occupo di business controlling per Samsung Electronics Italia, un lavoro appagante ottenuto anche ai suoi consigli derivanti da una carriera tecnologica/finanziaria”. Marco Frenquelli 

“L’incontro con Angelo Testa è stato illuminante: mi ha aiutato infatti, a individuare il ruolo esatto per il quale candidarmi (specialista della comunicazione esterna) e mi ha fornito delle delucidazioni sul processo di onboarding del neo assunto. In pochi minuti, ha dissipato la nebbia davanti ai miei occhi, orientandomi nella direzione giusta. Lo ringrazio di cuore per i suoi preziosi consigli!”. Eleonora Lencioni 

“Circa un’anno fa, iniziai ad ottenere sempre più responsabilità a lavoro e a dover svolgere attività sempre più complesse. Questo mi ha portò a soffrire della sindrome dell’impostore, pensavo fosse solo fortuna e che prima o poi svanissee, e quindi iniziai a rivalutare il percorso intrapreso. Cosi durante il meeting con il mentor, parlai di queste difficoltà e grazie alla sua esperienza riuscii a superarle. Spesso le difficoltà che abbiamo sono già state affrontate da altre persone, il mentor offre le propria esperienza per aiutarti”. Michele Cerruto

“Andrea mi ha fatto capire che la mia carriera forse poteva prendere un’altra piega, le sue parole, in quella mezz’ora, mi hanno motivato molto più dei meeting aziendali, corsi, e risultati di business”. Francesca

“Buonasera a tutta la community, premetto che tutti gli incontri intercorsi coi mentori sono stati molti utili e sono stati anche motivo di accrescimento umano e professionale. Alcuni di loro mi hanno fatto riflettere sul target che una persona si prefissa e vuole raggiungere, ma sa che per arrivare a quel risultato deve passare da più strade e non fermarsi mai, anche se vuol dire cambiare più volte la rotta impostata.  Non so mai e non credo che diventerò leader di un qualcosa, forse si e mai dire mai, ma sicuramente ho acquisito un maggior grado di consapevolezza a 360 gradi ed un’altra cosa che mi è rimasta è l’assunzione di responsabilità e la sicurezza che ne è scaturita, arrivando ad una forma di autodeterminazione non del tutto scontata”. Valentina Bonomi

“Tutti ti dicono: cura il networking, fai più del tuo, fatti notare da un manager che può essere nella tua azienda una best practice per te. Ma lui (William) mi disse una cosa molta vera e anche originale e cioè mostra accountability per obiettivi che non sono propri della tua mansione. E io in quel momento mi trovavo a supportare una risorsa in una posizione organizzativa distante dal mio ruolo. Grazie a questo suggerimento proponendo la definizione di un ruolo nuovo abbinando le due mansioni acquisendo maggiore visibilità e riconoscimento da parte dei miei responsabili e dell’organizzazione tutta”.  Luca Riso

Partner

Valore fondante dei Career Meetings è quello di favorire la collaborazione piuttosto che la competizione. “Ogni anno collaboriamo con le migliori università, enti di formazione, agenzie per il lavoro e percorsi di mentoring simili al nostro, al fine di offrire ai nostri mentee gli strumenti giusti per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi”, dice Aya Ftissi, responsabile partnership e relazioni con i Mentors/Career Meetings.

Per candidarsi come partner e proporre il vostro servizio ai Mentee dei Career Meetings, basta candidare la propria azienda/organizzazione compilando il modulo presente sul sito ufficiale www.careermeetings.com/contattaci.

In conclusione, quello dei Career Meetings, possiamo a gran voce considerarlo come il più innovativo, accessibile e necessario tra tutti i programmi di mentoring esistenti. Ci auguriamo che la community riesca a crescere sempre di più, soprattutto in Italia, dove i nostri giovani (e non) hanno un gran bisogno di ricevere supporto per la propria carriera professionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.